Ios

Ios

Ios è un’isola dove potrete vivere notti folli nei chiassosi bar del centro o tornare indietro nel tempo visitando incantevoli villaggi rurali.

Ios (detta anche Io e Nio) è un’isola dalla doppia anima, dove è assolutamente normale nell’arco della stessa giornata vedere giovani turisti a caccia del party più sfrenato e vecchietti andare a comprare il pane in asino.

Per molto tempo il turismo a Ios è stato appannaggio di giovani under 35 (e più spesso under 30) che giungevano con il preciso scopo di fare festa tutte le notti ubriacandosi a poco prezzo.

Per fortuna l’immagine dell’isola è stata rivalutata e oggi giungono qui anche molte coppie e famiglie che amano le belle spiagge e le tradizioni locali.

Una cosa è certa: chiunque venga a Ios finisce per innamorarsi, chi di una seducente inglesina conosciuta in un pub del centro, chi del paesaggio arido e brullo, ma altamente suggestivo, di quest’isola scarsamente abitata… anche nei mesi estivi, vi basta abbandonare la capitale Chora e le spiagge più famose per trovare silenzio e ritmi di vita lenti.

Dove dormire a Ios

Chora

Capoluogo dell’isola nonché unico vero centro abitato, Chora è un disordinato agglomerato di vicoli tortuosi, casette bianche e mulini a vento. Date un’occhiata alla Chiesa di Panagia Gremiotissa, al castello medievale e al museo archeologico, dopodiché salite in cima alla rocca che domina la cittadina, con le sue tre chiesette allineate, per godere di una vista mozzafiato.

Una volta lì in cima vi chiederete come sia possibile che uno dei più bei villaggi delle Cicladi sia anche uno dei più chiassosi: Chora – The Village – è infatti il centro nevralgico del divertimento notturno a Ios.

Quando il sole cala, il livello della musica nei barettini del centro aumenta: shot e pinte di birra scorrono a fiumi, per la gioia dei più giovani che sono venuti qui in cerca di sballo e avventure estive.

A Chora si concentra l’offerta alberghiera di tutta l’isola, con soluzioni adatte sia a giovani festaioli che a coppie, famiglie e gruppi di amici.

Sono molto diffusi – e convenienti – appartamenti e affittacamere, ma troverete anche una buona scelta di hotel, perlopiù alberghi di media categoria o pensioncine a conduzione famigliare a cui si aggiungono alcune opzioni low cost come un ostello e un campeggio.

Se invece volete concedervi del lusso, scegliete tra un paio di eleganti ville e hotel 4 o 5 stelle; se volete una sistemazione tranquilla o romantica, allontanatevi dal caos del centro e cercate il vostro alloggio nella parte alta della città.

hotelAlloggi a Ios Chora

Gialos

Gialos è il porto di Ios, un luogo speciale dove sono sorti alcuni hotel e negozi per i turisti. È una località meditativa, seppur vicinissima al centro dell’azione non è per niente modaiola o sguaiata: qui si viene per sedersi su una panchina e guardare le navi che arrivano e partono, accarezzati dalla brezza marina.

Mylopotas

Attorno alla spiaggia di Mylopotas, la più famosa dell’isola, si possono trovare alcuni hotel e, in misura minore, appartamenti e stanze in affitto, più un ostello, un campeggio e, all’estremo opposto, un hotel spa di lusso.

Non aspettatevi di trovare un villaggio vero e proprio, in compenso non mancheranno le occasioni di “fiesta”: Mylopotas è una località affollata e festaiola.

hotelAlloggi a Mylopotas

Manganari

La spiaggia di Manganari è un’altra zona dove cercare il proprio alloggio a Ios, consigliata a chi vuole stare lontano dalla confusione. Si trova a 27 km di distanza dalla capitale Chora e si raggiunge percorrendo una strada con un paesaggio spoglio e viste mozzafiato che si aprono sul mare.

L’offerta di alloggi è limitata quindi se volete soggiornare qui vi consigliamo di prenotare con molto anticipo.

hotelAlloggi a Manganari

Spiagge di Ios

Pur essendo un’isola abbastanza piccola (con una lunghezza massima di circa 17 km e larghezza massima di 7 km), Ios conta più di 30 spiagge, insenature e calette, quasi tutte ancora dall’aspetto selvaggio.

Noleggiate uno scooter o un’auto per andare alla ricerca delle spiagge e delle cale più remote ed avere un angolo di paradiso tutto per voi. Se preferite andare a colpo sicuro fermatevi in una delle spiagge che vi consigliamo qui sotto: abbiamo scelto per voi le spiagge da non perdere a Ios.

  • Mylopotas: questa mondana e affollata mezzaluna di sabbia a soli 3km da Chora è la spiaggia più popolare dell’isola. Non si viene qui per il silenzio.
  • Manganari: graziosa baia formata da 5 spiagge sabbiose con fondali bassi, adatte a famiglie con bambini piccoli.
  • Agia Theodoti: suggestiva baia a 10 km da Chora, si raggiunge percorrendo una scenografica strada fiancheggiata da mulini a vento. Da qui potrete godere del più bel tramonto di Ios.
  • Varma: strettissima spiaggia (appena 30 metri), poco affollata.
  • Kalamos e Papas: due spiagge sulla costa orientale di Ios, perfette per chi vuole fuggire dalla folla delle località più famose. Kalamos è una spiaggia sabbiosa circondata da rocce, ideale per snorkelling e immersioni. La spiaggetta di Papas, a sud di Kalamos, si raggiunge solo in barca.
  • Psathi: altra spiaggia sabbiosa nelle vicinanze di Kalamos e Papas, più facile da raggiungere ma ugualmente tranquilla.
  • Vathirema: remota spiaggia frequentata perlopiù da naturisti.

Cosa vedere a Ios

Lasciatevi alle spalle il caos di Chora e delle spiagge più trendy: andate a esplorare l’isola, vi troverete a percorrere strade suggestive, pressoché deserte, immerse in un arido paesaggio puntellato qua e là di vigneti e ulivi secolari.

È il modo migliorare per conoscere la vera Ios, quella rurale, con i ritmi di vita lenti e i villaggi che sono solo un minuscolo gruppetto di case, abitati da pastori e contadini con le loro pecore e gli asini.

Proseguite per tornanti e stradine fino a raggiungere Pirgos, il punto più alto di Ios, dove potrete godere della più bella vista panoramica sull’isola. Date un’occhiata anche alla chiesa bizantina di Aghios Ioannis, che sorge sulle rovine di un antico Tempio di Apollo.

Un’attrazione molto visitata di Ios è la cosiddetta tomba di Omero: si dice infatti che nel villaggio di Plakato sia sepolto il celebre poeta greco, ma siccome la sua esistenza non è mai stata provata chi lo sa chi è davvero sepolto lì…

Se amate la storia antica non perdetevi le rovine di Skarkos, il più importante sito archeologico di Ios, che sorge su una collinetta appena fuori dalla città di Chora. Si può raggiungere a piedi con una camminata di soli 15 minuti lungo un antico sentiero di pietra in mezzo alle fattorie e ai pascoli.


Vita notturna

Se non esistesse Mykonos sarebbe Ios la capitale del divertimento notturno nelle isole greche. Furono gli hippy negli anni Sessanta a dare il via alle prime feste sull’isola, all’insegna della natura e dell’amore libero e da allora l’isola non si è scrollata di dosso la degradante etichetta di “isola del sesso”.

Oggi i festaioli in visita sono ventenni da tutta Europa e persino dall’America e dall’Australia, frotte di party animals o cacciatori di flirt estivi.

Il divertimento inizia già nel pomeriggio con i party in spiaggia e i drinks nei chioschi con vista mare; prosegue poi nelle strette vie pavimentate della cittadina di Chora, fiancheggiate da una serie di bar e localini che sembra infinita.

Non aspettatevi megadiscoteche o club a cinque piani: la vita notturna di Ios si muove di localino in localino, a colpi di shot e cocktails; il lato positivo è che quasi tutti i locali di Ios sono a ingresso libero con consumazione facoltativa.


Come raggiungere Ios

Non c’è aeroporto sull’isola pertanto il modo più facile per arrivare a Ios è prendere un aereo per una delle isole vicine e da lì un traghetto per Ios. Consigliamo Santorini perché ha buoni collegamenti con l’Italia, anche con compagnie low cost.

Dove dormire a Ios

Cerchi un Hotel a Ios? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Ios
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti