Zante

Zante

Fantastici scenari naturali saranno lo sfondo delle vostre vacanze. Rimarrete sorpresi dalla bellezza dell’isola di Zante!

Zante, il “Fiore di Levante” secondo i Veneziani, è un’isola famosa nel mondo non solo per la sua bellezza naturale ma anche per la tartaruga in via d’estinzione Caretta-caretta. La parte orientale dell’isola ha una ricca vegetazione ed estensioni pianeggianti mentre quella occidentale è montuosa. Le coste orientali sono normali, quelle occidentali sono scoscese e rocciose.

La Città

L’omonimo capoluogo e porto dell’isola si trova sulla costa sudorientale. I terremoti del 1953 distrussero edifici pubblici e chiese di notevole valore artistico, ma la città resta bella, con piazze spaziose, edifici eleganti, portici affascinanti, il più caratteristico è la “Ruga”, e importanti chiese, con opere di agiografi di Zante e di Creta, Panaghia ton Anghelon, Phaneromeni, Agios Nikolaos Molou, tutte costruite nella metà del XVII secolo.

Galazies Spilies

Tra le tante bellezze dell’isola ci sono le famose Galazies Spilies, le grotte azzurre, tra le più incantevoli della Grecia. Si trovano vicino al promontorio settentrionale di Skinari. È una grotta marina costituita da due sale adiacenti, dove il riflesso dei raggi del sole sull’acqua del mare provoca emozionanti giochi di luce. Più a sud si trova un’altra grotta marina chiamata Xynghia dove c’è una sorgente di acque sulfuree.

I villaggi

Nell’entroterra di Zante si incontrano molti villaggi tradizionali, di cui la maggior parte è immersa nel verde, con architettura locale, chiese interessanti, monasteri e caratteristici campanili, sorgenti freschissime e abitanti ospitali.

Le spiagge

La parte più attraente dell’isola sono le sue incomparabili spiagge con sabbia color oro, i pittoreschi villaggi di pescatori o i frequentatissimi abitati costieri, le spiagge organizzate o le insenature isolate con acque trasparenti, le rocce scoscese che provocano timore o spiagge tranquille dove il verde sfiora il mare. A nord della città ci sono le spiagge di Kryoneri e Planos-Tsilivi mentre più a sud si trovano le località costiere di Argassi, un centro di villeggiatura mondano, Kaminia, Porto Zoro, Vasilikos, Porto Roma e Gherakas. A sud, il golfo di Laganas con gli abitati di Kalamaki, Laganas e Agios Sostis è il più grande centro di villeggiatura dell’isola. Sulle coste occidentali, dove vengono a formarsi le baie di Exo Chora e di Vromi o Porto Vromi, si trova la famosa e premiata spiaggia “Navayo”, ritenuta una delle più belle del mondo. Sulle spiagge nordorientali si può godere il mare ad Agia Ekaterini, Alikanàs, Alykes, Agia Kyriaki, Makrys Yalos, Agios Nikolaos ed altre.

Eventi e altre informazioni

Ogni anno nell’isola si svolgono diverse sagre tradizionali: quella di Agios Dionysios nella città di Zante, il 24 agosto e il 17 Dicembre; quella di Agia Mavra a Macherado, la prima domenica di luglio, ed altre. Inoltre particolare interesse presenta il Carnevale di Zante, che viene festeggiato con molta allegria, ricordo del periodo del dominio veneziano. Durante tutto l’anno vengono realizzate molte manifestazioni artistiche. Nella città e nella maggior parte degli abitati costieri funzionano bar, discoteche, locali di divertimento, trattorie, ristoranti e “ouzerì”. Caratteristici prodotti dell’isola sono, tra l’altro, il “mandolato”, una specie di torrone, il “ladotyri”, un formaggio all’olio, il vino locale e la tradizionale acqua di colonia.

Speciale Zante
Considerando l’alto interesse per Zante abbiamo voluto dedicargli un intero sito web, approfondendo ogni aspetto dell’isola. Visitate quindi il nostro sito ZanteGrecia.org, la più completa guida online su Zante!

Dove dormire a Zante

Cerchi un Hotel a Zante? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Zante
Aeroporto di Zante
L’aeroporto di Zante Dionysios Solomos (ZTH), attivo dal 2008 e intitolato al maggiore poeta di...