Atene

Escursioni da Atene, cosa vedere nei dintorni

Atene è una città bellissima e i suoi dintorni non sono da meno: andate alla scoperta delle spiagge dell'Attica, del monastero di Dafni o di Capo Sounion.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze
Cerca

Atene è una città bellissima e i suoi dintorni non sono da meno: con un’escursione in giornata potrete sperimentare una combinazione di bellezze naturali, patrimonio storico, cultura autentica e avventure all’aperto. È un modo per arricchire il vostro viaggio e scoprire la ricchezza e la diversità della regione attorno ad Atene.

Potrete ammirare il mare cristallino e le spiagge dell’Attica, le imponenti scogliere e le verdi colline. Questi luoghi sono perfetti per rilassarvi, fare escursioni, fare una nuotata o semplicemente godervi la natura incontaminata.

Inoltre, i dintorni di Atene sono intrisi di storia antica e patrimonio storico: avrete l’opportunità di visitare templi greci ben conservati, teatri antichi e monasteri storici. che vi faranno immergere nella ricchezza della storia e della cultura greca antica.

Ma non è tutto. La regione intorno ad Atene offre anche esperienze culturali autentiche. Potrete visitare pittoresche città e villaggi, esplorare mercati locali, assaporare la cucina greca autentica e partecipare a festival e celebrazioni tradizionali. Queste esperienze vi permetteranno di entrare in contatto con la vita quotidiana e l’ospitalità greca.

Escursioni in giornata

Anche se nell’articolo vi proponiamo le migliori località da visitare negli immediati dintorni di Atene, limitandoci alle attrazioni dell’Attica, le escursioni in giornata da Atene più vendute sono verso le imperdibili località della Grecia Continentale, come i monasteri di Meteora, Delfi o Micene.

Capo Sunio

1Lavreotiki 195 00, Greece

Capo Sunio (o Capo Sounion) è uno splendido promontorio roccioso che si affaccia sul mar Egeo. A soli 70 chilometri a sud di Atene, il sito è uno dei luoghi imperdibili nei dintorni della capitale dell’Attica.

Nel punto più alto del promontorio sorge il Tempio di Poseidone, a 60 metri a picco sul mar Egeo: la struttura risale al 600 a. C. ma fu distrutta dai persiani nel 480 a. C. per poi essere ricostruita 40 anni dopo da Pericle. Purtroppo solo 16 colonne delle 34 originali sono giunte fino a noi. Da notare la tecnica di costruzione delle colonne grazie alla quale si ha un effetto prospettico che slancia il tempio.

Nell’antichità una statua Poseidone, dall’altezza di 5 metri, sorgeva all’interno del tempio. Fino ad oggi è sopravvissuta solo una parte della maestosa scultura, esposta ora nel museo Archeologico di Atene.

Oltre ai resti archeologici, che comprendono anche due templi di Athena Sounias, Capo Sounion è famoso anche per il bellissimo tramonto, uno dei più belli in Grecia al pari di quello di Santorini, e per la splendida vista sul Mar Egeo.

Vi consigliamo di pensare al noleggio auto per raggiungere Capo Sounion: il promontorio è accessibile attraverso una bellissima strada panoramica che si affaccia sul golfo Saronico e regala una bellissima vista sule sue isole incastonate in mare aperto e attraversa molti piccoli villaggi come Glyfada, Lagonisi, Saronida, Vouliagmeni e Varkiza.

Rafina

Rafina è una piccola cittadina molto amata dagli ateniesi che la scelgono durante il periodo estivo per l’ambiente piacevole. Il borgo si trova a 28 chilometri dalla capitale ed è vicino all’aeroporto di Spata.

La presenza di un piccolo porto, il secondo per importanza di Atene e dell’Attica dopo il grande Porto del Pireo, permette collegamenti rapidi con le Cicladi e Eubea. Il porto di Rafina è amato soprattutto dai velisti che vi attraccano prima o dopo la navigata per le isole greche.

Per raggiungere Rafina potete viaggiare in autobus da Pedion Areos o prendere un’auto a noleggio. La cittadina è ben collegata anche con l’aeroporto di Atene da cui dista solo 10 chilometri.

Spiagge dell’Attica

Nell’Attica le spiagge sono tutte ben attrezzate e molto frequentate. Ad esempio a sud del Pireo si trovano Voula3, Vouliagmeni4 e Varkiza5 con le loro splendide insenature. Sul litorale orientale, per gli amanti del windsurf, si segnala la spiaggia di Schinias6, la più bella di tutta l’Attica e interamente circondata da pini.

Monasteri

Monastero di Dafne

7Iera Odos, Chaidari 124 61, Grecia

A 11 chilometri a ovest di Atene si trova il monastero di Dafne, uno dei rari esempi di architettura bizantina giunti fino a noi nella Regione dell’Attica.

L’edificio, risalente all’XI secolo, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1990 ed è famoso soprattutto per i suoi splendidi mosaici interni, come il Cristo Pantocratore con i 16 profeti, al centro della cupola della chiesa.

Il monastero è stato costruito sulle rovine di un grande tempio di Apollo, di cui oggi sopravvive solo una colonna ionica, e deve il suo nome proprio alla ninfa preferita della divinità greca, Dafne appunto.

Lo stabile, malgrado i vari interventi di restauro e di rinforzo messi in atto nel corso degli anni, è stato danneggiato nel 1999 dal terremoto di magnitudo 5.9 che interessò l’intera area di Atene e non è accessibile. I suoi dintorni sono molto belli, ricchi di ulivi e viti e meritano un’escursione.

Antico Monastero di Kaisarianī

8North Mount hymettus, near athens, greece greece, Kesariani 161 22, Grecia

Subito fuori da Atene, a soli 7 chilometri dal centro, arroccato sulle pendici del monte Imetto, si trova il monastero bizantino di Kaisarianī (Kessariani).

La struttura prende il nome dalla chiesa con pianta a croce greca edificata a cavallo tra l’XI e il XII secolo sulle rovine di un antico tempio di cui mantiene e ingloba 4 colonne che sostengono la cupola.

Il monastero, uno dei più antichi in Attica, conserva in gran parte gli affreschi realizzati tra il quattordicesimo e il diciassettesimo secolo.

Una cinta muraria racchiude il cortile intorno a cui si affacciano oltre alla chiesa la cucina, il refettorio e le celle dei monaci. Gli edifici situati sulla sinistra dell’ingresso orientale, circondano una sorgente naturale.

Il monastero di Kessariani oltre ad essere un edificio molto affascinante, è un ottimo punto di partenza per le escursioni in montagna.

Siti Archeologici

Nei dintorni di Atene si trovano alcuni importanti siti archeologici: il Tempio di Poseidone a Sounion, a circa 70 chilometri, il sito archeologico di Ramnous, il santuario di Demetra a Eleusi, a 20 chilometri a nord ovest, la paiana della grande vittoria di Maratona, a 42 chilometri verso nordest. Più lontano potrete visitare Delphi, 2 ore e mezza di viaggio, e le isole del golfo Saronico.

A 23 chilometri a ovest da Atene si trova il misterioso santuario Eleusini, luogo sacro dal VI secolo a.C.. Da visitare i resti del santuario, i grandi e piccoli propilei, l’acropoli e l’arco di trionfo del Telesterion. Merita una visita anche il museo.

Braurone

10Vravrona 190 03, Grecia

A 35 chilometri a est di Atene, vicino a Neo Vravrona, circondata da vigneti, si trova Braurone: in epoca arcaica era uno dei principali santuari di Artemide in Attica. Da vedere il portico, le fondamenta di un tempio e di un santuario, la cappella del XV secolo e il piccolo museo vicino.

Oracolo di Anfiarao

11Oropos 190 15, Grecia

A 42 chilometri a nord di Atene, in fondo a una valle boscosa, c’è il santuario di Amfiaraio, uno dei sette re che assediarono Tebe. Da non perdere i resti del tempio dorico, l’altare, il portico, il teatro – ben conservato – e le terme.

Tumulo di Maratona

12Maratona 190 07, Grecia

Il Tumulo di Maratona si trova a 40 chilometri a nord-est di Atene ed è il luogo dove gli ateniesi sconfissero i persiani. Il tumolo è la tomba dei greci caduti in battaglia.

Sito archeologico di Ramnous

13Grammatiko 190 07, Grecia

A 50 chilometri  a nord-est di Atene, dopo Maratona, si trova la fortezza del IV secolo a.C. di Ramnous: la struttura è ben conservata e un sentiero permette di visitare i resti dei templi del santuario di Nemesi, la dea della Vendetta.

Musei

Fondazione Yannis Tsarouchis

14Ploutarchou 28, Marousi 151 22, Grecia

Il museo Tsarouchis si trova a Maroussi, a 10 chilometri a nord di Atene. È possibile visitare anche la casa e il laboratorio del grande pittore contemporaneo le cui opere fanno riferimento a grandi maestri come Matisse, Vermeer e Hopper, mentre la scelta dei soggetti rivela le proprie tendenze sessuali. Si espongono anche oli e disegni per gli allestimenti di teatro e di balletti.

Museo Spathario del teatro delle ombre

15Voriou Ipirou 27, Marousi 151 26, Grecia

Il museo Spathario si trova a Maroussi, a 10 chilometri a nord di Atene, e mostra le marionette utilizzate da Spatharis, uno dei più grandi artisti del teatro delle ombre. Spatharis è detto Karaguiozis dal nome di un suo pupazzo che ha avuto un enorme successo in tutto il XX secolo, ma ha interpretato numerosi altri personaggi durante la sua carriera ed è molto amato dai bambini greci.

Museo Vorres

16Diadochou Konstantinou 1, Peania 190 02, Grecia

Il museo Vorres si trova a Peania, a 18 chilometri a est di Atene, e conserva una collezione privata di dipinti e sculture di grandi artisti greci contemporanei molto amati dagli amanti di arte moderna.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Approfondimenti

Capo Sunio

Capo Sunio

Lo splendido promontorio di Capo Sunio è una tappa da non perdere non solo per la sua importanza storica e archeologica ma anche per i meravigliosi panorami che regala.
Leggi tutto