Quartieri di Atene

Atene è divisa in tanti quartieri, ognuno con proprie caratteristiche. Partite da Plaka, uno dei quartieri più autentici e andate alla scoperta di Atene!

Atene è una grande città e conta numerosi quartieri. Da Plaka a Monastiraki, per aiutarvi ad orientarvi meglio abbiamo cercato di individuare per voi i più interessanti.

Plaka

Plaka è una delle zone più affascinanti di Atene. Il quartiere si trova sotto l’acropoli ed è brulicante di attività, ristorantini, negozietti e hotel.

Un vicolo di Plaka

Uno dei luoghi più affascinanti di Atene è il colorato e vivace quartiere di Plaka, brulicante di attività, ristorantini e negozietti, che si trova proprio sotto l’Acropoli.

Lungo le piccole strade tortuose di Plaka si affacciano palazzi neoclassici e abitazioni classiche che inebriano il panorama con buganvillee e gelsomini.

Nato come quartiere operaio, oggi Plaka è una delle maggiori mete turistiche della capitale greca: dal forte sapore isolano, grazie alla pedonalizzazione, ai numerosi centri culturali come il museo dell’Acropoli, il Canellopoulos e il Museo degli Strumenti Popolari greci, oltre a vari monumenti come quello di Lisicrate, un piccolo ma elegante tempio rotondo con sei colonne, è il luogo ideale per passeggiare.

Una delle attività principali di Plaka è lo shopping nei numerosi negozi di souvenir lungo le vie Adrianou, Pandrosou e Hephaestou. Cercate sempre di contrattare quando fate i vostri acquisti perché i prezzi sono generalmente più alti e turistici.

La maggior parte degli alberghi di Plaka sono piccoli, a conduzione familiare, e si trovano su belle strade pedonali.

Monastiraki

Il quartiere Monastiraki si trova ai piedi dell’Acropoli ed è famoso soprattutto per il suo affollato mercato delle pulci. Ottimo per acquistare souvenir.

La piazza di Monastiraki

Monastiraki è uno dei luoghi simbolo di Atene: questo pittoresco quartiere si trova all’ombra dell’Acropoli ed è famoso soprattutto per il suo affollato mercato delle pulci.

Nei suoi numerosissimi negozietti potrete trovare qualsiasi cosa vi venga in mente: dai gioielli alla bigiotteria, dai pezzi di arte unici alle riproduzioni di massa, dai mobili antichi ai bouzoukia, fino agli oggetti di d’antiquariato falsi.

La domenica i negozi chiudono lasciando le bancarelle a fare da padrone ma nel corso della settimana la simpatia e la cordialità dei negozianti greci vi accompagnerà in uno shopping allietato da cibo e bevande.

Questo angolo di Atene è il luogo ideale per acquistare souvenir e oggetti artigianali in oro e argento sempre prestando attenzione a non cadere in brutte avventure. Spesso molto affollato, vi suggeriamo di prestare attenzione alla confusione.

Monastiraki un tempo era il cuore ottomano di Atene e l’influenza del Medio Oriente è ancora visibile sia nel bazar che nelle due ex moschee della zona.

Il quartiere prende il nome dalla piccola chiesa del X secolo che si trova proprio all’uscita della stazione della metropolitana. L’area di Monastiraki fa parte di Plaka e si estende fino a Thisio.

Il quartiere di Monastiraki è facile da raggiungere sia a piedi che con la metropolitana dalle stazioni di Syntagma e Omonia.

Psiri

Psiri si trova a 10 minuti a piedi da Plaka ed è chiamata la Soho di Atene. Trendy e alternativo, il quartiere ospita anche importanti gallerie d’arte.

Il quartiere di Psiri è una delle zone più antiche di Atene ma troppo spesso resta fuori dai percorsi turistici.

Psiri si trova a 10 minuti a piedi da Plaka e qui potete apprezzare sia la Grecia autentica che il divertimento: negli ultimi anni il quartiere ha conquistato meritatamente il soprannome di Soho di Atene.

Le case neoclassiche caratterizzano il volto di Psiri e ricordano come originariamente fosse abitato da facoltosi e aristocratici mentre i ristoranti greci ed etnici vi faranno sentire parte del mondo.

Trendy e alternativo, il quartiere ospita anche importanti gallerie d’arte, teatri e negozi fuori dal comune.

Le strade di Psiri sono piccole e tortuose, acciottolate e adatte ai pedoni e sono l’ideale anche solo per una passeggiata. Dal resort di lusso ai piccoli hotel di design fino agli alberghi familiari, a Psiri avrete l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda l’offerta alberghiera.

Kolonaki

Kolonaki è un quartiere elegante che si trova vicino alla collina del Licabetto e a piazza Syntagma. Ottimo per lo shopping e la vita notturna sofisticata.

Kolonaki è un’ elegante zona residenziale dove si trovano numerosi centri commerciali e negozi di lusso. Il quartiere si trova vicino alla collina del Licabetto e piazza Syntagma ed è abitato dall’Atene benestante.

Qui è tutto più costoso ma le vetrine sono dei veri e propri spettacoli commerciali.

Kolonaki prende il nome dalla piccola colonna antica di 2 metri che ancora oggi è possibile osservare nella piazza principale ed è una zona molto piacevole per passeggiare e per rilassarsi: le strade sono per lo più pedonali e costeggiate da caffè alla oda.

L’atmosfera di Kolonaki è affascinante e qui potrete cenare in uno dei tanti ristoranti di ottima qualità.

Una delle sue principali vie dello shopping, via Voukourestiou , è conosciuta soprattutto per la sua gioielleria.

A Kolonaki inoltre si trovano il Museo Benaki, il Museo di Arte Cicladica, il Museo di Storia del Costume greco, il Museo del Teatro, il Museo Bizantino e il Museo della Guerra.

Per la vita notturna vi consigliamo di scegliere questo quartiere per le sue eccezionali ouzerie e per le ottime taverne.

Kolonaki è molto facile da raggiungere grazie alle 2 stazioni della metropolitana che servono l’area: Evengelismos e Megaro Mousikis.

Exarchia

Il piccolo quartiere di Exarchia si trova tra piazza Omonia e Panepistimiou Avenue ed è ricco di caffè e taverne greche tradizionali dove ascoltare musica.

Il piccolo quartiere di Exarchia si trova tra piazza Omonia e Panepistimiou Avenue. Conosciuto per essere il punto di riferimento dei militanti di sinistra, Exarchia è ricco di caffè e taverne greche tradizionali che spesso offrono spettacoli di musica dal vivo.

Nel corso degli anni 60 e 70, Exarhia era il centro culturale di Atene e qui vivevano la maggior parte degli artisti, poeti e scrittori greci. Gradualmente l’area ha sviluppato una cattiva reputazione ma oggi ha riacquistato il suo antico splendore richiamando molti giovani. Il quartiere ha da sempre svolto un ruolo significativo nella vita sociale e politica della Grecia, soprattutto dopo l’istituzione del Politecnico universitario qui ubicato.

Adatto per il soggiorno soprattutto dei giovani, Exarchia è costellata di graffiti e negozi di musica. Il Museo Archeologico Nazionale si trova qui.

Gazi

Gazi si trova vicino al centro ed è il quartiere più vivace di Atene: con 20 teatri e oltre 60 tra ristoranti e bar non vi annoierete. Gayfriendly.

Gazi è il quartiere più vivace di Atene, un vero spazio culturale brulicante di giovani e arte.

Cool, alla moda, instancabile, Gazi copre una superficie di circa 30 mila metri quadrati e deve il suo nome alla fabbrica di gas che nel 1864 si insediò in questo lembo di terra vicino al centro.

Inizialmente il quartiere non godeva di una buona fama ma dal 1999, quando è stato fondato il più grande centro di cultura in città, Technopolis, tutto è cambiato e oggi la zona ospita 20 teatri, oltre 60 tra ristoranti e bar oltre a molti locali si musica, un cinema all’aperto e uno strip club.

Gazi è anche il cuore pulsante della scena gay di Atene.

Molte zone ad Atene sono ideali per la vita notturna: Kefalari, Kolonaki, Psyrri, Exarchia, Syntagma, Bournazi sono tutte zone ricche di discoteche e locali alla moda ma a Gazi le strutture hanno delle belle terrazze esterne, utili soprattutto nelle calde e afose estati ateniesi.

Per raggiungere Gazi prendete la metropolitana blu e scendete alla fermata Keramikos. Una scala mobile vi condurrà alla grande piazza moderna che è la porta del quartiere, poco più in là troverete il cocktail perfetto per una serata indimenticabile.

Bournazi

Bournazi è un quartiere a est del centro di Atene frequentato solo dagli ateniesi. Qui si trovano i migliori locali della città e ottime caffetterie.

Poche guide di Atene vi parleranno del quartiere di Bournazi perché è un posto esclusivo per gli ateniesi. In questo quartiere nella zona est del centro si trovano decine e decine di locali tra i più rinomati di tutta la città.

Dai club alla moda, ai locali di musica dal vivo, alle discoteche, ai locali di musica tradizionale greca, ai ristoranti etnici, ai caffè più gettonati, c’è di tutto a Bournazi.

Se volete assistere ad uno spettacolo musicale tradizionale di bouzouki non c’è posto migliore dei locali di Bournazi.

Thisio

Il quartiere di Thisio regala splendide viste, specie al tramonto, sull’Acropoli. Animata da artisti di strada Thisio è il posto migliore per mangiare.

Thisio è un quartiere particolarmente amato dai greci da cui si può godere una splendida vista dell’Acropoli. La sua strada principale, Apostolou Pavlou, si trova sul pendio occidentale del sito archeologico più famoso della Grecia.

Animata da artisti di strada e da venditori ambulanti, Thisio è il posto migliore dove assaggiare le specialità della cucina greca con l’unico imbarazzo della scelta tra le numerose taverne tradizionali e i tanti ristoranti alla moda.

I prezzi qui sono leggermente più alti ma l’emozione di cenare a pochi passi l’Acropoli e di respirare l’aria autentica della Grecia non ha prezzo. Tutta la zona è conosciuta per la sua vivace vita notturna.

Thisio è anche il quartiere dove si trova l’antica Agorà, l’importante area archeologica ai piedi dell’Acropoli, ed è un punto di partenza ottimale per dare il via al tour dei monumenti di Atene.

Facile da raggiungere con la metropolitana, basta scendere alla fermata omonima della linea 1, la maggior parte di suoi edifici sono in stile neoclassico che conferiscono al quartiere un aspetto aristocratico.