Kythnos

Spiagge incantevoli, borghi pittoreschi, tipici mulini a vento, prodigiosi centri termali: la poco nota isola di Kithnos è un tesoro da scoprire.

Tra le isole di Kea e Serifos si trova la piccola isola di Kithnos, amata soprattutto dai turisti greci. L’isola è tranquilla e praticamente incontaminata e offre al viaggiatore 65 meravigliose spiagge di sabbia fine.

Chora, o Messaria, è la capitale di quest’isola ricca di vigneti. La città di Loutra è celebre per le sue sorgenti termali sulfuree, considerate un’importante cura per l’artrite, la dermatite e i problemi ginecologici. Le spiagge più belle sono quelle di Merichas, Episkopi, Flambouria, raggiungibile solo in barca, e Aghios Stefanos. La spiaggia più impressionante, però, è Kolona, ​​una lunga distesa di sabbia fine che entra nel mare e crea due spiagge.

La spiaggia di Kolona a Kythnos

Dryopida è un borgo collinare incastonato da diversi mulini a vento, costruito intorno alla grotta di Katafiki da dove godere di una bella vista sul mare. Merihas è il porto della costa occidentale e si arrocca intorno ad una piccola baia, più a nord si trova la bella spiaggia di Martinakia .

Per raggiungere Kithnos potete imbarcarvi sia dal porto del Pireo, il viaggio durerà dall’ora e mezza alle 3 ore, o dal porto di Lavrio, a sud di Atene, la traversata si effettua in 2 ore. Kythnos inoltre è collegata regolarmente con le isole vicine di Serifos, Sifnos e Milos e meno frequentemente con le isole di Kea, Syros, Paros, Naxos e Santorini.

Dove dormire a Kythnos

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Kythnos utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Kythnos

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 2.8 su 5 voti

Isole nei dintorni

Condividi