Mykonos

Seppur esagerata nelle follie e nei prezzi, Mykonos non delude mai i turisti: né quelli attirati dalla sua leggendaria movida né chi cerca romanticismo.

Mykonos è esattamente come uno se la immagina: un’isola bellissima dove poter vivere notti folli e trasgressive. I suoi party in spiaggia, che durano ininterrotti dal pomeriggio fino alla mattina del giorno successivo, sono a dir poco leggendari. Ma Mykonos non è un’isola per giovani squattrinati a caccia del drink più cheap.

Da enclave hippy negli anni Settanta, Mykonos è stata completamente trasformata dal turismo ed è diventata una meta chic, con un gran numero di hotel di design ed esclusive ville con piscina che immancabilmente vengono recensite dalle riviste di architettura.

Amata da party-people di tutta Europa, vip, gay e hipster, la Ibiza greca è ora modaiola e trasgressiva, ora elegante e snob. Ma ciò che il turismo di massa non ha cambiato è la bellezza dei suoi paesaggi, che spesso passano in secondo piano rispetto ai divertimenti e alle stravaganze dell’isola, ma che vi rimarranno nel cuore.

Mykonos è un’isola dove ancora ci si può emozionare per un tramonto, una passeggiata tra le viuzze delle capitale, la vista delle barche che entrano ed escono dal porto o di un pellicano che si aggira per le vie del lungomare come un esperto conoscitore della città.

Speciale Mykonos
Considerando l’alto interesse per Mykonos abbiamo voluto dedicargli un intero sito web, approfondendo ogni aspetto dell’isola. Visitate quindi il nostro sito MykonosGrecia.com, la più completa guida online su Mykonos!

Quando andare a Mykonos

Il clima di Mykonos è mediterraneo, con inverni miti ed estati calde. I mesi estivi sono i più indicati per chi ama il sole e le alte temperature, ma in luglio e in agosto l’isola si riempie di turisti e i prezzi di voli e hotel salgono alle stelle.

I periodi migliori per andare a Mykonos sono la tarda primavera e l’inizio dell’autunno, quando le temperature consentono ancora di fare il bagno in mare ma i prezzi degli hotel scendono. Maggio è particolarmente bello grazie alla fioritura dei papaveri e di altri fiori e piante.

Dove dormire a Mykonos

Ancor più che in altre isole greche, a Mykonos è importante scegliere bene dove dormire perché alcune zone sono molto caotiche e affollate di turisti, e questo a seconda dei gusti può essere un bene o un male.

La scelta di strutture alberghiere è davvero ampia: anche se prevalgono gli hotel e le case vacanza dalle quattro stelle in su non mancano alberghi di media categoria e pensioncine economiche. Se viaggiate low cost diventa fondamentale per voi prenotare con ampio anticipo, perché hotel, b&b e appartamenti economici si esauriscono in fretta.

Se invece non avete problemi di budget avrete solo l’imbarazzo della scelta: boutique hotel, ville esclusive con spa, case tradizionali, strutture hippie chic, hotel per sole coppie…

Chora (Mykonos Town)

Chora, la città di Mykonos, è la scelta preferita dalla maggior parte dei turisti, che vogliono soggiornare nella capitale per approfittare della quantità di negozi, bar e ristoranti e degli ottimi collegamenti con le altre zone dell’isola. Mykonos Town è dunque consigliata a chi vuole essere al centro dell’azione, mentre potrebbe risultare troppo caotica per chi non ama i luoghi modaioli e affollati.

Qui troverete la più ampia scelta di strutture alberghiere. Come in tutte le zone di Mykonos prevalgono hotel di fascia alta, residence di lusso e case private, ma a differenza che altrove sono presenti anche alberghi a conduzione famigliare e persino un ostello.

Ornos

A pochi chilometri di distanza da Mykonos Town, il villaggio di Ornos è un ottimo compromesso tra chi vuole comodità e tranquillità e per questo è la scelta preferita dalle famiglie.

Un tempo un placido villaggio di pescatori, oggi è diventato il secondo centro turistico dell’isola: è una popolare località balneare con un’ampia scelta di strutture alberghiere, vicina alle principali attrazioni e alle spiagge più belle dell’isola, ma anche un luogo più rilassante rispetto all’affollata capitale, con un grazioso e attivissimo porticciolo.

Prevalgono monolocali, case vacanza e affittacamere, ma potrete trovare anche qualche hotel perlopiù di fascia medio-alta.

Platis Gialos

A poca distanza dalla spiaggia di Paradise Beach, il centro nevralgico del divertimento notturno di Mykonos, la zona di Platis Gialos è consigliata agli amanti della movida.

Agios Ioannis

Lungo i versanti della collina che domina la spiaggia di Agios Ioannis, una delle più famose dell’isola, si trovano hotel di lusso, residence, appartamenti.

Spiagge di Mykonos

Le spiagge simbolo di Mykonos sono Paradise Beach e Super Paradise Beach, che, seppur inserite in uno scenario naturale particolarmente suggestivo, sono famose per i locali e i party che si svolgono a tutte le ore del giorno e della notte, 7 giorni su 7.

Paradise Beach e Super Paradise Beach si trovano lungo la costa sudoccidentale di Mykonos, a circa 6 km dalla città principale. Sono facilmente raggiungibili in autobus, con uno shuttle bus privato e in taxi; da alcune località come Ormos e Platis Gialos è attivo un servizio di taxi boat.

Altre spiagge da non perdere a Mykonos sono:
  • Psarou, un’elegante spiaggia di sabbia bianca, amatissima dai vip
  • Agios Ioannis (Shirley Valentine), la spiaggia più famosa della costa ovest, divisa in una zona sabbiosa e una rocciosa. È adatta anche a famiglie.
  • Ornos, una delle più frequentate dell’isola, perfetta per chi vuole comodità e servizi
  • Agios Sostis, remota e selvaggia
  • Houlakia, molto ventosa e quindi generalmente poco affollata. Consigliata a chi ama la natura.

Cosa vedere a Mykonos

Se vi avanza tempo tra un rave e una giornata di ozio in spiaggia potete visitare le attrazioni culturali dell’isola.

La capitale di Mykonos

Dedicate almeno mezza giornata alla capitale Mykonos Town, splendida con le sue viuzze strette, le casette bianche con i balconi blu, i negozietti e le taverne.

Le principali attrazioni culturali della città sono la chiesa ortodossa Panagia Paraportiani, tipica chiesetta bianca delle isole greche, semplice ma molto suggestiva, e il Castello di Panigirakis, un edificio storico sulla scogliera oggi sede di un lussuoso hotel (perfetto per un aperitivo di classe!).

La zona migliore per lo shopping è la sinuosa via Matoyianni, dove tipici negozietti di souvenir si contendono lo spazio con boutique d’alta moda che ricordano le vie chic di Milano e Roma.

Al calar del sole spostatevi a Little Venice, un caratteristico quartiere sul mare ricchissimo di bar e ristorantini con tavoli all’aperto.

Escursione a Delo

Una delle escursioni più popolari di Mykonos è la visita al sito archeologico di Delos, che si trova sull’omonima isola raggiungibile in barca in soli 30 minuti.

L’isola di Delo, oggi disabitata, è il luogo dove secondo la mitologia nacquero Apollo dio del sole e delle arti, e la sorella Artemide, dea della luna; qui venne eretto il Santuario di Apollo. Durante il lungo percorso all’interno del sito archeologico potrete ammirare rovine di diverse epoche, case, numerosi templi e un importante Museo Archeologico.

Delos si può visitare in autonomia acquistando solo il biglietto del traghetto, ma è consigliabile partecipare ad un tour organizzato con una guida che vi racconterà l’affascinante storia di quest’isola mitica, una delle più celebri della Grecia antica.

Altre attrazioni

Una delle attrazioni più fotografate di Mykonos sono i mulini a vento, ormai diventati parte integrante del paesaggio dell’isola. Quasi tutti si trovano a Chora, la parte antica della città di Mykonos, ma ce ne sono alcuni sparsi per l’isola, compresi alcuni visitabili.

Snobbato da molti turisti interessati più a party notturni, il faro di Armenistis è un luogo davvero suggestivo. Ancora funzionante, il faro si raggiunge percorrendo una bellissima strada costiera e una volta arrivati potrete godere di un fantastico panorama sul porto di Mykonos e sulla vicina isola di Tilos.

Se volete allontanarvi dalle affollate rotte turistiche fate un salto nell’entroterra ad Ano Meria, il secondo centro abitato di Mykonos: è perfetto per prendersi una pausa dal caos della capitale, mangiare spendendo la metà e già che ci siete potete visitare la chiesa più antica dell’isola.

Cosa fare a Mykonos

Durante la vostra vacanza a Mykonos non fatevi mancare un tour in barca: sarà un’esperienza indimenticabile! Ce n’è per tutti i gusti: gite di un giorno alla scoperta delle spiagge più belle di Mykonos, escursioni al tramonto con aperitivo, island hopping con soste nelle isole vicine…

Potete approfittare anche per provare qualche attività insolita e magari frequentare un corso di immersioni subacquee, cucina greca e persino partecipare a lezioni di yoga! Sì, anche la più modaiola tra le isole greche può essere adatta al relax e alla meditazione.

Divertimenti e vita notturna

Probabilmente avrete sentito dire che a Mykonos non si dorme mai ma se fate un giro nelle spiagge più popolari dell’isola nel primo pomeriggio vedrete folle di giovani che sonnecchiano sui lettini per recuperare le forze dalla notte precedente, in vista di un’altra notte di follie e trasgressione.

La fama di Mykonos come mecca del divertimento notturno estivo è iniziata molti anni fa e il suo successo continua. Ogni anno giovani da tutta Europa si fiondano a Mykonos nei mesi estivi attirati dalla gran quantità di locali, pub, discoteche, feste in spiaggia, aperitivi con dj-set. Folle, modaiola, trasgressiva ed eccessiva (anche nei prezzi!), la vita notturna di Mykonos può essere un paradiso o un inferno, a seconda dei gusti.

Mykonos è famosa anche come destinazione per vacanze gay. Oltre a hotel e spiagge gay-friendly, comprese alcune per naturisti, le coppie omosessuali possono trovare su quest’isola una gran quantità di locali dove è possibile darsi al divertimento in compagnia di altre persone senza pregiudizi… e spesso senza inibizioni!

Se alla movida sfrenata preferite serate più tranquille potete sorseggiare un drink nei locali del lungomare di Mykonos Town.

Le migliori discoteche e beach bar di Mykonos

Impossibile fare una lista dei locali notturni di Mykonos, sono davvero tantissimi! Se avete poco tempo a disposizione e volete puntare al top la discoteca da non perdere a Mykonos è Cavo Paradiso, una vera istituzione della movida nelle isole greche.

Inserita in uno spettacolare scenario naturale, il club più trendy di Mykonos ha una superficie di oltre 3000 mq che ogni notte vengono popolati da giovani in cerca di divertimento sfrenato, al suono dalla musica dei più importanti dj internazionali. Il biglietto d’ingresso è caro, dai 30 euro in su, ma se considerate le dimensioni della discoteca vi costa solo 0,01 euro al metro quadrato!

Per iniziare la serata, invece, non c’è situazione migliore del Tropicana, il beach bar che organizza i sunset party più famosi di Mykonos. Sia Cavo Paradiso che Tropicana si trovano a Paradise Beach.

Come raggiungere Mykonos

Nei mesi estivi raggiungere Mykonos in aereo è davvero facile grazie ai voli diretti in partenza da diverse città italiane. La durata del volo è di circa due ore. Le tariffe dei voli variano moltissimo a seconda di date e disponibilità, ma se prenotate con anticipo con una compagnia low cost riuscirete a spuntare un buon prezzo anche se viaggiate in periodi di alta stagione.

Nelle altre stagioni non sono disponibili voli diretti dall’Italia: dovrete dunque volare su Atene e poi prendere un volo nazionale o un traghetto per Mykonos, in partenza dai porti del Pireo e di Rafina (si consiglia quest’ultimo in quanto più vicino all’aeroporto di Atene e solitamente meno affollato). La durata del viaggio in nave da Atene a Mykonos è di circa cinque ore.

Mappa

Cerchi un alloggio a Mykonos?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Mykonos
Mostrami i prezzi