Paros

Le importanti località turistiche e le rinomate spiagge fanno di Paros, la terza isola più grande delle Cicladi, una delle mete più amate della Grecia.

Con meravigliose spiagge bagnate da un mar Egeo dagli incredibili colori, Paros (detta anche Paro) non teme confronti con altre celebri isole greche sempre ai primi posti nelle preferenze del turismo di massa.

Lontani sono i tempi in cui l’isola di Paros veniva considerata solo un crocevia per destinazioni più famose come Santorini e Mykonos o veniva confusa con Naxos, con la quale in realtà ha poco in comune. Patria del poeta classico Archiloco e location del film “Immaturi – il viaggio” con Raoul Bova, oggi Paros ha davvero qualcosa da offire per tutti.

Scegliete voi se immergervi nella cultura classica visitando i piccoli ma interessanti musei dell’isola, esplorare i tradizionali paesini dell’entroterra o scatenarvi nei leggendari party in spiaggia di Pounda. Ad accontentare tutti ci pensano le suggestive spiagge dell’isola.

Pur avendo sviluppato una fiorente industria turistica, con un proliferare di hotel di lusso, locali chic e club di tendenza, Paros rimane ancora meno chiassosa rispetto ad altre popolari isole greche.

Il marmo bianco di Paros

Il prodotto più famoso dell’isola di Paros è una pregiata varietà di marmo bianco detta marmo pario: ancora oggi estratto, fu usato in passato per scolpire la Venere di Milo, considerata una delle più belle sculture dell’antichità, e per decorare la tomba di Napoleone Bonaparte.

Dove dormire a Paros

Affascinati da Paros, ma non sapete quale località scegliere come vostra base? Fate una ricerca o seguite i nostri consigli di seguito sulle principali località dell’isola.

Parikia

Mulino a Parikia

Il capoluogo dell’isola di Paros è un’affascinante cittadina con un labirintico centro storico, affollato di negozi, caffetterie e ristoranti, un trafficato porto da cui vanno e vengono i traghetti per altre isole e per la Grecia continentale, un incantevole lungomare che la sera brulica di gente a passeggio e splendide spiagge sabbiose nei dintorni.

Parikia ha conosciuto negli ultimi decenni un notevole sviluppo turistico, pertanto l’offerta di hotel e camere presso privati è molto buona e non vi sarà difficile trovare un alloggio con un buon rapporto qualità/prezzo, soprattutto se cercate una struttura di categoria media.

Dotata di tutti i servizi turistici, come bar e ristoranti, agenzie, noleggi auto e motorini, Parikia è una base ideale per esplorare l’isola in tutta comodità; è anche la meta consigliata per chi ama la vita notturna.

hotelTutti gli alloggi a Parikia

Naoussa

Il villaggio di pescatori di Naoussa

Viaggiando in direzione nord da Parikia raggiungerete la pittoresca Naoussa, seconda località turistica più importante dell’isola, che si estende lungo l’ampia baia di Plastira.

Un tempo tranquillo villaggio di pescatori, oggi è una località chic e mondana, ma non sguaiata, dove abbondano i resort di lusso e gli hotel sulla spiaggia.

hotelAlloggi a Naoussa

Alyki

Alyki è un altro borgo di pescatori convertito al turismo, senza però le velleità trendy di Naoussa: in questa zona abbondano le case vacanza e gli appartamenti in affitto.

hotelAlloggi a Alyki

Marpissa

Marpissa è un grazioso villaggio senza pretese, con tipiche casette bianche, mulini a vento e un labirinto di viuzze ciottolate; a soli 2 km dal centro si trova il suo caratteristico porticciolo, Piso Livadi.

Molto più rilassata e “marinara” rispetto alle turistiche Parikia e Naoussa, Marpissa è il posto migliore per entrare in contatto con la realtà locale e con la gente del posto.

L’offerta di alloggi è scarsa, ma nei dintorni potrete trovare una buona scelta di case vacanze e camere presso privati.

Lefkes

Sonnacchioso villaggio immerso nel verde a 250 metri di altezza, Lefkes è quanto di più tradizionale possiate immaginare. Stupendo da visitare in giornata, può essere anche un’originale base per esplorare l’isola, adatta a chi vuole stare lontano dalla confusione e svegliarsi con i suoni della natura.

Ci sono pochi alberghi e alcune stanze in affitto: se scegliete questa remota location per le vostri dolci notti a Paros è bene prenotare con molto anticipo.

Spiagge di Paros

Impossibile stilare un elenco di tutte le spiagge dell’isola di Paros: sono tante e variegate! Segnatevi i nomi di quelle che secondo noi sono le spiagge da non perdere:

  • Kolimbitres: la spiaggia più famosa di Paros, riconoscibile per le curiose formazioni di granito che emergono dal mare. Secondo la leggenda, si tratta dei Titani che rimasero pietrificati dopo essere stati colpiti da Zeus.
  • Pounda: la spiaggia dei giovani e del divertimento, con beach party che iniziano già nel pomeriggio e proseguono fino a tarda sera nei locali che si affacciano sulla spiaggia. È una spiaggia molto bella, dotata di tutti i servizi, ma la sconsigliamo a chi cerca tranquillità.
  • Agios Fokas: diventata celebre dopo esser stata usata come location per una scena clou del film “Immaturi” con Raoul Bova, è una suggestiva spiaggia di sabbia finissima sul promontorio che delimita la baia di Parikia. Caratteristici edifici, quali una chiesetta bianca con la cupola blu e un faro in lontananza, si integrano perfettamente con questo straordinario paesaggio da cartolina.
  • Krios: piccola spiaggia sabbiosa con acque trasparenti e un fondale straordinario. Fate attenzione se avete bambini piccoli perché l’acqua diventa profonda già a poca distanza dalla riva.
  • Marchello: spiaggia sabbiosa all’ombra delle tamerici.
  • Monastiri: una popolare spiaggia dotata di tutti i servizi in una graziosa baia. Da qui partono bei sentieri con numerosi punti panoramici.
  • Piperi: la spiaggia “cittadina” di Naoussa, facilmente raggiungibile a piedi.
  • Chrissi Akti e Tserdakia: le spiagge dei surfisti.

Scopri di più sulle spiagge di Paros

Cosa vedere a Paros

Chiesa Ekatontapyliani

La Chiesa Ekatontapyliani

La chiesa più famosa dell’isola di Paros, nonché una delle sue principali attrazioni culturali e una delle chiese più belle delle isole Cicladi, è Panagia Ekatontapyliani a Parikia.

Il nome greco, che per noi italiani suona un po’ come uno scioglilingua, significa “Nostra Signora delle Cento Porte”.

Costruita nel 326 dC, la chiesa è in realtà un complesso che comprende tre edifici religiosi distinti: Agios Nikolas, la chiesa più grande, decorata con splendide colonne di marmo pario; l’elegante Chiesa di Nostra Signora; il Battistero.

Musei e monumenti

Per un assaggio della straordinaria cultura greca classica non perdetevi il Museo archeologico a Parikia, che vanta alcuni pezzi davvero eccezionali tra cui una statua di Nike del V secolo, un gorgone del VI secolo aC e una collezione di porcellane antiche.

Ospitato nel complesso della chiesa Ekatontapyliani, il Museo Bizantino di Parikia espone icone e altri interessanti oggetti di arte sacra.

Date un’occhiata anche alle rovine della fortezza costruita dal duca veneziano Marco Sanudo nel 1260 sui resti di edifici antichi (sono ancora visibili parti del tempio di Atena e di Apollo) e il cimitero antico risalente addirittura all’VIII secolo dC.

Isola di Antiparos

Una gita molto popolare da Paros è quella verso la piccola isola “sorella” di Antiparos, separata da uno stretto braccio di mare e facilmente raggiungibile con le imbarcazioni in partenza da Pounda.

La grande attrazione di Antiparos sono le sue impressionanti grotte, che con le loro monumentali stalattiti e stalagmiti rappresentano uno straordinario spettacolo naturale (nonché, aggiungiamo noi, un piacevolissimo rifugio per scappare dalla calura estiva).

Naturalmente, molti turisti vengono qui in cerca di spiagge stupende e le loro aspettative non vengono certo deluse! La più bella è probabilmente Agios Giorgos, una splendida spiaggia di sabbia bianca nella parte sud dell’isola; potrete trovare altre spiagge affascinanti lungo la costa occidentale, nei pressi dei villaggi di Siphnaikos Yialos e Psaralidaki.

Prima di lasciare l’isola fate una passeggiata nel grazioso villaggio di Antiparos, con la sua caratteristica piazzetta e il porticciolo.

Scopri di più su Antiparos

Cantine Moraitis

Un luogo originale dove trovare refrigerio sono le storiche Cantine Moraitis, che dal 1910 producono pregiati vini a base di monemvassia, l’uva autoctona dell’isola.

Al termine di un’affascinante visita alle cantine con volte in pietra vi aspetta una degustazione che vi farà risalire la temperatura corporea: a vostra scelta, potrete assaggiare fino a 12 vini.

Eventi e vita notturna

Grazie ad un’ampia scelta di locali, bar e discoteche Paros è un’isola consigliata per chi vuole una vacanza all’insegna della movida.

Le località più trendy sono naturalmente le due città più grandi, Parikia e Naoussa, e la spiaggia di Pounda. Delle tre, Naoussa è la più chic: non stupitevi di trovare una selezione dei clienti in base al look all’ingresso dei locali.

Una taverna a Naoussa

Se avete già superato l’età dello sballo, o se semplicemente non fa per voi, potreste apprezzare i numerosi eventi tradizionali che vengono organizzati sull’isola.

Le celebrazioni della Settimana Santa sono molto sentite, ma la festa tradizionale più suggestiva è quella del 15 agosto, con le cerimonie religiose nella cattedrale di Parikia e i fuochi d’artificio in piazza.

Le tradizioni marinare del villaggio di Alyki rivivono durante l’annuale sagra del pesce che si tiene ad agosto, una festa paesana con stand gastronomici, danze popolari e folklore a cui la gente del posto partecipa con entusiasmo.

Come raggiungere Paros

Purtroppo non ci sono voli diretti dall’Italia per Paros: la soluzione più semplice è raggiungere Atene con un volo low cost e da lì prendere un aereo o un traghetto per l’isola.

Il volo dura solo 40 minuti, mentre la traversata in mare può durare da meno di tre ore a più di cinque.

Paros si può raggiungere in traghetto o aliscafo anche da Santorini e Mykonos: a seconda dell’isola di partenza e del tipo di imbarcazione che scegliete, la traversata può durare dai 45 minuti alle 4 ore. Potreste quindi abbinare quest’isola ad altre destinazioni.

Altre soluzioni prevedono numerosi cambi e potrebbero risultare molto più costose.

Mappa

Cerchi un alloggio a Paros?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Paros
Mostrami i prezzi