Santorini

Oia

Oia è il villaggio più bello di Santorini. Le chiese dalle cupole blu, le stradine tortuose e le case bianche sembrano sospese nel tempo. Ottimi hotel.

Oia, conosciuto anche con il nome di Ià, è probabilmente il più bello e pittoresco villaggio di Santorini. Le chiese dalle cupole blu splendenti e le bianche abitazioni trogloditiche che sembrano sospese nel vuoto simboleggiano perfettamente la Grecia e appartengono ormai all’immaginario collettivo.

Costruito in alto sul bordo della Caldera Oia ha piccoli vicoli, un panorama mozzafiato, curati negozi, graziosi musei, numerose gallerie d’arte e le rovine della fortezza veneziana tanto da rendere il villaggio un luogo unico e affascinante.

Nella seconda metà del XIX secolo Oia era un centro molto ricco e in sviluppo, e poteva commerciare con la Russia, il Levante e Alessandria d’Egitto. Gli ufficiali e i capitani di marina abitavano nelle belle abitazioni nel piano in cima alla scogliera, mentre i marinai vivevano nelle abitazioni trogloditiche.

Contrariamente a Fira, Oia ha provato e prova tuttora a conservare il proprio fascino intatto e sfuggire così al turismo di massa. Nonostante ciò, nella via principale sono molte le boutique di lusso e i negozi di gioielli.

Da Oia si gode una vista assolutamente unica sulla baia e sul vulcano!

Cosa vedere a Oia e nei dintorni

Da Oia si può godere lavista più bella della calderapoiché la baia è chiusa dagli scogli. Il profilo del cratere si percepisce perfettamente dall’acqua: abitazioni dalle forme strane, suggestive cappelle e magnifiche case abbandonate a seguito del terremoto del 1956 solcano il massiccio in vicoli quasi labirintici. Questo paesaggio vi convincerà che ne valeva la pena arrivare fin qui!

Porticciolo e spiaggia di Ammoudi

Il porticciolo di Oia è facilmente raggiungibile a piedi percorrendo un pittoresco sentiero oppure in auto dalla strada. La bella escursione prevede una discesa vertiginosa e un’erta salita prima di arrivare alla minuscola spiaggia di sassi di Amoudi.

Spiaggia di Armeni

Un po’ oltre la spiaggia di Amoudi si trova la spiaggia di Armeni: piena di scogli è l’ideale per allungarsi un po’ sul pontile a godere la brezza e praticare lo snorkeling: l’acqua è particolarmente limpida e calda, ideale quindi per un bel tuffo prima di accomodarsi in una taverna.

Come raggiungere Oia

Pullman da Fira

Ci sono corse praticamente ogni mezz’ora tra Oia e Fira. I bus viaggiano dalle 7 fino alle 24 più alcuni collegamenti notturni. In bassa stagione c’è un collegamento ogni ora e l’ultima corsa parte alle 20.30.

Scooter e auto

Prendere un’auto o uno scooter a noleggio è un’ottima soluzione che permette di apprezzare il paesaggio senza stancarsi. C’è però da ricordare che la strada sul crinale venendo da Fira è piena di curve e in agosto soffiano pericolose raffiche di vento. In alcune curve troverete nomi scritti sulle rocce a tragico ricordo… La strada bassa è sì più lunga, ma più sicura.

A piedi

Ci vogliono 3 ore circa per raggiungere Fira da Oia. Il sentiero lungo la scogliera è pittoresco e si snoda per circa 10 chilometri. L’ideale è partire la mattina presto o a fine giornata per evitare il caldo intenso; ricordate di portare una bottiglia di acqua, un cappello e la crema solare.

Foto di Oia

Biglietti di ingresso e attività

Quelli che seguono sono i biglietti e i tour più richiesti a Oia che vi consigliamo di non perdere.

Dove dormire a Oia

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Oia utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Oia

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.8 su 20 voti

Località nei dintorni

Condividi