5 Villaggi tradizionali lontani dal turismo di massa

Se cercate i villaggi meno turistici e scoprire la Santorini più autentica, trascorrete qualcosa ora passeggiando per Emporio, Vothonas o Exo Gonia.

Siete stanchi di vedere orde di turisti in ogni angolo di Fira e Oia o sulle spiagge più frequentate come Red Beach o Perissa? Trascorrete qualche ora passeggiando per i villaggi tradizionali e più lontani dal turismo di massa come Emporio, Exo Gonia o Vothonas.

Emporio

Il villaggio medievale di Emporio è uno dei più meridionali di Santorini e si trova vicino alle magnifiche spiagge di Red Beach, White Beach e Perissa.

Emporio Santorini
Panagia Mesasi, la chiesa ortodossa di Emporio

Il villaggio di Emporio è uno dei più meridionali di Santorini – si trova a 12 chilometri da Fira, sulle pendici del monte del Profeta Elia – e insieme ad Akrotiri è un ottimo punto di partenza per andare alla scoperta delle bellissime spiagge meridionali come Red Beach, White Beach e la spiaggia di Perissa, solo per citarne alcune.

Costruito al centro della grande pianura della parte meridionale di Santorini, Emporio ha una magnifica vista sia sulla caldera che sulla costa orientale ed è molto amato dai turisti che qui possono trovare ottimi hotel, appartamenti in affitto, resort, tutti in grado di soddisfare le esigenze di ogni viaggiatore.

Emporio è anche uno dei villaggi più grandi dell’isola ed ha un forte carattere medievale: la maggior parte delle case di quel periodo sono fortunatamente ben conservate mentre della fortezza, un edificio quadrato risalente al 1400 sito nella parte settentrionale del paese chiamato Goulas, oggi sono visibili solo le rovine.

La parte antica del villaggio è attraversata da strette e pittoresche stradine mentre le case si arrampicano sul pendio della collina. Uno spettacolo da non perdere!

Da vistare la cappella di Agios Nikolaos Marmaritis che ospita un piccolo tempio di marmo dalla forma quadrata risalente al  III secolo a.C. e dedicato alla dea Vasilia.

Megalochori

Il villaggio di Megalochori si trova vicino alle spiagge di Perissa, Perivolos e Agios Georgios e ospita 3 delle maggiori aziende vitivinicole di Santorini.

Megalochori
La chiesa dei Santi Cosma e Damiano a Megalochori

Il villaggio di Megalochori è il primo paese che incontriamo una volta sbarcati al porto di Santorini di Athinios. Situato lungo la costa occidentale dell’isola questo piccolo villaggio tradizionale di case bianche è arroccato sulla roccia e si trova a 9 chilometri dal capoluogo Fira tra i villaggi di Pyrgos, Emporio e Akrotiti.

L’architettura tradizionale, con case a volta e stretti sentieri in pietra naturale, caratterizza il villaggio di Megalochori.

Molto particolare sia il campanile a forma di arco, in modo da poterci passare al di sotto, che si incontra percorrendo la strada principale del paese, che la chiesa di Panagia Isodion, sulla pizza principale, che si distingue anche per il calendario dei santi composto da 365 figure in miniatura raffiguranti santificati dalla Chiesa greco-ortodossa.

Lungo la strada che conduce al villaggio di Emborio si trovano le chiese di Agia Anargyri, dell’Isodia tis Theotokou e Agios Nikolaos Marmaritis, che si affaccia sulla caldera, che vi consigliamo di ammirare.

Megalochori è la mecca del vino a Santorini, visto che 3 delle principali aziende dell’isola si trovano qui, e attira un buon numero di turisti vista anche la sua posizione centrale nell’isola e la vicinanza alle famose spiagge di Perissa, Perivolos, Agios Georgios e Vlychada oltre che alle remote di Plaka e Thermi sul lato della caldera.

Exo Gonia

Il villaggio tradizionale di Exo Gonia è l’ideale per chi vuole conoscere la Santorini autentica. La spiaggia di Avis dista dal paese 2 chilometri e mezzo.

Il piccolo e pittoresco villaggio tradizionale di Exo Gonia si trova sulle pendici del monte Mesa Vouno, nella parte centromeridionale di Santorini. Il paese dista a 8 chilometri dal capoluogo dell’isola Fira e si trova lungo la strada che conduce a Kamari.

Exo Gonia si è sviluppato ad anfiteatro lungo il crinale della montagna e ha nel suo centro alcune meravigliose chiese tra cui una delle 3 più importanti di Santorini, la chiesa di Agios Charalambos –  l’edificio si trova in alto sulla collina da dove si può ammirare una splendida vista di tutta l’isola di Santorini – e la chiesa di Panagia Episkopi, una chiesa bizantina dell’anno 1000.

Poco frequentato dal turismo di massa, questo villaggio tradizionale è adatto ai viaggiatori alla ricerca dell’autenticità dell’isola tanto che la sera non vi sarà difficile incontrare gli anziani del paese che si ritrovano fuori le proprie abitazioni per chiacchierare e prendere il fresco.

La spiaggia di Avis si trova a 2 chilometri e mezzo dal paese di Exo Gonia: è una spiaggia di ciottoli neri molto tranquilla dove poter mangiare, prendere un caffè e praticare sport acquatici.

Messaria

Il villaggio di Messaria è un mix di tradizionali case cicladiche scavate nella roccia e eleganti palazzi ottocenteschi. Ottimi alberghi e hotel di lusso.

Il delizioso borgo di Messaria si trova al centro dell’isola di Santorini lungo la strada principale, a 4 chilometri a sudest del capoluogo Fira.

Circondato da giardini e vigneti – proprio qui si produce il famoso vino di Santorini – il villaggio di Messaria presenta la classica architettura cicladica con case bianche e lucenti, in questo caso a cupola e scavate nella roccia viva del vulcano, piccoli e tortuosi sentieri acciottolati, il tutto in combinazione con case signorili di fine ottocento.

Alcuni dei luoghi più suggestivi del paese sono il palazzo di Argyros, tra i migliori esempi di architettura neoclassica a Santorini, e le chiese di Metamorphosis tou Sotiros e Agia Irini, costruite tra il 1680 e il 1700, che meritano una visita.

Sviluppata turisticamente soprattutto negli ultimi anni, il turista può trovare a Messaria hotel di lusso, case tradizionali in affitto, appartamenti e una vasta scelta di taverne e luoghi di divertimento. Data la sua posizione al centro dell’isola, dal villaggio di Messaria si può facilmente raggiungere ogni angolo di Santorini.

Vothonas

Il villaggio di Vothonas è tra i più suggestivi di Santorini Poco frequentato dai turisti, è ideale per una fuga all’insegna del relax e della tradizione.

Arroccato lungo le ripide pareti della collina il villaggio di Vothonas è tra i più suggestivi di Santorini.

Il piccolo paese si trova a 6 chilometri dal capoluogo Fira, nella parte centrale dell’isola, ed è tra i più pittoreschi di Santorini benché sia poco frequentato dai turisti.

Chi decide di trascorrere le proprie vacanze qui sappia che troverà pace, tranquillità e un ambiente affascinante e autentico.

Le antiche case di Vothonas sono state scavate nella roccia da sapienti artigiani, che sono riusciti così a proteggere le loro abitazioni dalle violente tempeste che spazzano talvolta l’isola, e sono separate da piccoli sentieri, contorti e lastricati, che salgono su per il crinale.

Il villaggio ha una piccola chiesa costruita all’interno di una grotta, assolutamente da vedere, la chiesa di Agia Anna, la più antica dell’isola e la graziosa cappella di Panagia Trypa situato sul bordo della scogliera.