Santorini

Le spiagge più belle di Santorini

A Santorini potete trovare spiagge per ogni gusto! Le acque cristalline vi accompagneranno lungo tutto il perimetro dell'isola, e la sabbia nera vi stupirà.

I tramonti e le viste mozzafiato sull’antico cratere sono le meraviglie che garantiscono ogni anno a Santorini più di un milione di visitatori, ma le sue spiagge non vanno sottovalutate.

Vero, non bisogna aspettarsi spiagge caraibiche di sabbia bianca e mare turchese: l’origine vulcanica di Santorini ha lasciato il segno anche nelle spiagge dell’isola, caratterizzate da sabbia scura, mare blu e imponenti scogliere.

Quel che potete aspettarvi invece è una buona varietà: sull’isola troverete la suggestiva Red Beach, party-beach come Perissa, la family-friendly Monolithos, la selvaggia e naturista Kolombous e altre spiagge che accontentano un po’ tutti i tipi di vacanzieri.

Per aiutarvi a scegliere abbiamo selezionato per voi le spiagge da non perdere a Santorini.

Spiagge della costa sud

Red Beach

Red Beach Santorini
La Red Beach è probabilmente la spiaggia più famosa e particolare di Santorini

La piccola e suggestiva Red Beach è la spiaggia più famosa di Santorini nonché una meta imperdibile di ogni vacanza sull’isola.

Di origine vulcanica, é una spiaggia mista di sabbia e ciottoli di colore rosso, lo stesso delle imponenti scogliere alle sue spalle. Si raggiunge in barca oppure in auto e poi con una camminata di circa 10 minuti lungo un sentiero piuttosto scosceso.

È possibile noleggiare sdraio e ombrelloni, ma non ci sono bar o ristoranti sulla spiaggia quindi portate con voi scorte di cibo e bevande.

Scopri di più su Red Beach

White Beach

Attigua a Red Beach si trova un’altra graziosa spiaggia, White Beach, meno affollata rispetto alla sua sorella più famosa: come fa intuire il nome, le scogliere che la circondano non sono rosse ma bianche.

Si raggiunge solo in barca oppure a piedi o a nuoto da Red Beach (calcolate circa 20 minuti) e questa sua remota posizione fa sì che la spiaggia sia poco visitata.

Scopri di più su White Beach

Agios Georgios

La spiaggia di Agios Georgios è una delle più famose di Santorini anche se non è molto frequentata. La spiaggia si trova lungo la costa orientale dell’isola, vicino alla punta meridionale, subito dopo la spiaggia di Perivolos, a 3 chilometri e mezzo da Perissa e a 3 dal villaggio di Emporio.

Agios Georgios è una spiaggia nera molto ampia dove potrete trovare numerosi ombrelloni e lettini in affitto, alberghi di varie fasce di prezzo, taverne e bar sulla spiaggia, oltre a numerosi agenzie di sport acquatici tra cui jet-ski, immersioni, windsurf, pedalò e banana boat.

Non molto lontano, e facilmente raggiungibile anche a piedi, si trova la spiaggia di Vlychada.

Vlychada

Vlychada
Il porticciolo di Vlychada

La spiaggia di Vlychada si trova sulla punta meridionale dell’isola di Santorini a 14 chilometri da Fira e non lontano dalla spiaggia di Agios Georgios, proprio di fronte al piccolo paese porticciolo omonimo. E’ lunga oltre 800 metri ed è abbastanza riparata dal vento.

Con le sue rocce bianche dalla curiose forme e la distesa di sabbia scura mista a ciottoli, Vlychada ha un fascino lunare che le ha guadagnato il soprannome di “Moon beach“.

Vlychada è una spiaggia bellissima di sabbia grigia mista a pietra pomice chiara circondata da alte scogliere bianche, scolpite in forme particolari dal vento e dal mare, ma stranamente è poco frequentata. Grazie alla composizione della sabbia e al panorama che si può ammirare, Vlychada ha un fascino lunare che le ha guadagnato il soprannome di “Moon beach“.

Il mare diventa subito profondo, rendendo questa spiaggia suggestiva poco adatta a famiglie con bambini piccoli. Avrete la possibilità di noleggiare lettini e ombrelloni, anche se non sono molti e solo nella prima parte del litorale, il lato orientale, e di rifocillarvi nella taverna o nella caffetteria costruita in pietra naturale locale e legno proprio sulla spiaggia, ideale per un drink al tramonto.

Curiosità: il Museo del Pomodoro a Vlychada

Se volete aggiungere qualcosa di originale e meno turistico alla vostra vacanza a Vlychada visitate il Museo del Pomodoro, ospitato in una ex fabbrica all’interno di quello che oggi è il centro culturale Santorini Arts Factory. Durante la visita potrete saperne di più sulla produzione del pomodoro, un aspetto davvero poco noto dell’isola di Santorini!

Kambia

La spiaggia di Kambia è una delle meno conosciute di Santorini e si trova lungo la costa meridionale nella parte sudoccidentale dell’isola nella zona di Akrotiri, a 13 chilometri da Fira, a fianco delle meravigliose spiagge di Red Beach e White Beach.

Kambia è una piccola e tranquilla spiaggia di ciottoli scuri bagnata acque cristalline e poco attrezzata. Ci sono due piccole taverne che servono bevande e cibo e offrono una bella vista sul faro e sulla vicina spiaggia rossa.

Kambia è raggiungibile sia in auto che in bicicletta attraverso una strada un po’ dissestata che collega il villaggio di Akrotiri a Faros.

Spiagge della costa nord

Capo Colombo

La spiaggia di Capo Colombo è una delle più isolate, e quindi meno affollate, e si trova sulla costa nordorientale dell’isola, non lontano dal villaggio di Oia da cui dista solo 4 chilometri.

Ideale per chi è alla ricerca di tranquillità, la spiaggia è una lunga e stretta distesa di sabbia nera e ciottoli circondata da scogliere e inserita in un fantastico ambiente naturale.

La spiaggia di Capo Colombo è abbastanza remota e non è molto organizzata tranne per una manciata di lettini e una piccola taverna ma la sua bellezza vale una visita.

L’acqua non è particolarmente profonda ma le correnti possono essere forti, basta tenere presente che le scogliere alle spalle della spiaggia sono state scolpite dai venti in forme strane e affascinati. In una bella giornata, la vista spazia fino all’isola di Ios.

Per raggiungere la spiaggia di Capo Colombo avrete bisogno di noleggiare un’auto o un motorino visto che non è servita da nessuna linea di autobus.

Katharos

Sabbia e ciottoli della spiaggia di Katharos creano un drammatico contrasto con le bianche scogliere alle sue spalle.

Katharos è la spiaggia più vicina a Oia, raggiungibile dalla cittadina in auto o a piedi con una camminata di circa 15 minuti. Perfetta per coppie e persone che amano la tranquillità, è bagnata da un bel mare blu, poco profondo.

Spiagge della costa est

Perissa

Spiaggia Perissa
La spiaggia con sabbia nera di Perissa

La spiaggia di Perissa è una lunga distesa di sabbia nera con caratteristici ombrelloni di paglia: al primo sguardo già palesa la sua vocazione al relax.

Ha la reputazione di spiaggia dei backpackers, e in effetti sono molti i giovani che vengono qui attirati dai prezzi degli alloggi, più economici rispetto ad altre zone di Santorini, dai bar in spiaggia che propongono musica fino a sera inoltrata e dalla quantità di sport acquatici che si possono praticare.

Tuttavia, non sono solo i giovani ad apprezzare l’atmosfera rilassata di Perissa ma in generale tutti quelli che vogliono abbinare bellezze paesaggistiche e comodità.

Scopri di più sulla spiaggia di Perissa

Kamari

Spiaggia Kamari
Ombrelloni al tramonto sulla spiaggia di Kamari

Tra tutte le spiagge di Santorini Kamari è quella che si raggiunge più facilmente, sia in auto che in autobus: questa comodità, assieme ai numerosi servizi disponibili, l’ha resa anche una delle più popolari.

Premiata più volte con il titolo di Bandiera Blu per la pulizia delle acque e la qualità dei servizi, Kamari è la spiaggia cittadina per eccellenza.

Scopri di più sulla spiaggia di Kamari

Perivolos

La spiaggia di Perivolos si trova subito dopo Perissa lungo la strada che conduce a Vlychada, sulla costa sudorientale di Santorini a 17 chilometri dal capoluogo dell’isola Fira.

Come tutte le spiagge che si trovano lungo il versante orientale, e in particolare Perivolos visto che si trova quasi all’estremità meridionale, è ideale quando soffiano i venti da nord.

Perivolos ha una sabbia nera, più chiara rispetto a quella di Perissa, che si getta in acque chiare scintillanti. Anche se lungo la spiaggia si trovano dei bar molto frequentati e molti ristoranti, Perivolos non perde il suo fascino ed ha un’atmosfera tranquilla.

L’abitato si trova a soli 10 minuti di cammino, è il prolungamento naturale di Perissa, ed è un luogo rilassato dove le abitazioni imbiancate a calce si affacciano su strade alberate. Qui si possono praticare vari sport nautici come il windsurf, immersioni subacquee e jet ski.

Monolithos

Lungo la costa orientale di Santorini, non lontano dalla spiaggia di Kamari e nell’area dell’aeroporto, si trova la spiaggia di Monolithos meno affollata delle altre ma comunque con una discreta offerta di buoni hotel e appartamenti in affitto, ristoranti e locali notturni.

Questa distesa di sabbia fine dal colore scuro è una spiaggia tranquilla, attrezzata e che offre la possibilità di praticare anche gli sport acquatici. Le acque poco profonde della spiaggia di Monolithos la rendono una meta ideale per tutti e in special modo per le famiglie con bambini tanto che vi troverete allestito anche un parco giochi oltre un campo da beach volley.

La spiaggia è circondata da alberi ideali per chi cerca ombra naturale.

Vourvoulos

Lungo la costa orientale di Santorini a 6 chilometri dal capoluogo dell’isola Fira si trova la spiaggia di Vourvoulos. Sabbiosa e appartata, poche strutture turistiche si trovano nelle vicinanze, su questa spiaggia potrete trovare tranquillità e calma anche nel clou della stagione estiva visto che è tra le spiagge nere meno conosciute dell’isola.

Vourvoulos è una piccola spiaggia di sabbia grigia e ciottoli, poco attrezzata ma con una buona taverna di pesce. Scure e imponenti scogliere, sovrastate da candidi mulini a vento, e numerosi alberi di faggio orlano la spiaggia e le sue acque azzurre.

Per raggiungere la spiaggia di Vourvoulos, non servita dagli autobus, seguite la strada secondaria che collega il capoluogo con Oia.

Nelle vicinanze del villaggio di Vourvoulis si trovano una serie di spiagge nascoste: la più settentrionale è una piccola spiaggia di ciottoli di Xiropigado mentre più a sud si trova la stretta spiaggia di Kanaraki con piccoli ciottoli neri. Exo Gialos è una spiaggia con alcune alcune piccole grotte. L’ultima spiaggia, la migliore, è Karterados, è una grande distesa di sabbia nera ed è servita da un paio di taverne.

Pori

Dai toni rossastri, la spiaggia di Pori ha un carattere selvaggio. Situata lungo la costa nordorientale di Santorini a circa 10 chilometri dal capoluogo dell’isola Fira lungo la strada più orientale che conduce a Oia, bisogna percorrere 50 gradini lungo il crinale della scogliera per raggiungere questa spiaggia tranquilla, indisturbata e frequentata soprattutto dagli abitanti dell’isola.

La piccola e stretta spiaggia di sabbia scura con toni rossi è caratterizzata da grandi scogli che affiorano dal mare dai bellissimi colori e dalle forme particolari.

Le acque che bagnano la spiaggia sono chiare, piuttosto basse e ideali per lo snorkeling. Pori non ha ombrelloni e lettini in affitto ma è presente un piccolo porticciolo per pescherecci e una taverna greca tradizionale dove mangiare ottimo pesce.

Sulla collina alle spalle della spiaggia di Pori si trovano una serie di tradizionali mulini a vento da dove assaporare lo splendido spettacolo della natura.

Spiagge della costa ovest

Baia di Ammoudi

Santorini Ammoudi Bay
La spettacolare Baia di Ammoudi

La costa occidentale di Santorini è occupata dalla caldera, con rocce a picco sul mare, senza spiagge. L’unica eccezione è rappresentata da una zona costiera lungo l’estremità nord-occidentale, la graziosa baia di Ammoudi.

Ammoudi è in effetti il pittoresco porticciolo di Oia e si raggiunge dalla cittadina scendendo una ripida scalinata di 300 gradini.

Se cercate una scarica d’adrenalina potete tuffarvi dalle rocce, altrimenti potete accontentarvi, si fa per dire, di una rilassante nuotata nelle sue acque cristalline.

Con una fila di ottimi ristorantini di pesce allineati lungo il porto, Ammoudi è una meta ideale per una gustosa cena tipica; dal porto partono giornaliere escursioni in barca verso la vicina isola di Thirassia.

Scopri di più sulla Baia di Ammoudi

Mappa

Vedi gli Hotel in questa zona

Approfondimenti

Red Beach

Red Beach

Red Beach è una delle più famose e spettacolari spiagge di Santorini. Chiamata chiamata così per via del colore della sua sabbia si trova vicino Akrotiri.
Spiaggia di Perissa

Spiaggia di Perissa

La famosa spiaggia di Perissa si trova a 15 chilometri da Fira ed è una lunga distesa di sabbia nera dove la notte suonano Dj di fama internazionale.
White Beach

White Beach

White Beach è una delle spiagge più sensazionali di Santorini e si trova vicino alla magnifica Red Beach e ad Akrotiri nella parte meridionale dell'isola.
Amoudi Bay

Amoudi Bay

La sensazionale spiaggia rossa di Amoudi Bay si trova ai piedi del villaggio di Oia incastonata tra imponenti scogliere. Da qui si salpa per Thirassia.
Spiaggia di Kamari

Spiaggia di Kamari

La spiaggia di Kamari si trova lungo la costa sudorientale di Santorini. Chic e tranquilla la spiaggia è divisa da Peerissa dalla roccia Mesa Vouno.
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.7 su 29 voti
Condividi