I turisti italiani possono viaggiare liberamente in Grecia senza dover rispettare quarantena e senza dover sottostare a restrizioni di viaggio. Per entrare in Grecia è indispensabile compilare questo modulo online almeno 48 ore prima.
All'arrivo verranno effettuati dei controlli a campione. Se il vostro volo/traghetto sarà scelto per il test, tutti i passeggeri saranno sottoposti all'esame del tampone. Immediatamente dopo aver eseguito il tampone, i passeggeri potranno raggiungere liberamente la loro destinazione. Solo nel caso in cui il test risultasse positivo, il singolo passeggero verrà messo in quarantena per 14 giorni, a spese dello Stato greco.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti vi consigliamo di consultare il sito dell'Ambasciata Greca e il sito Re-Open a cura dell'Unione Europea.

Siros

Lasciatevi conquistare dai variegati paesaggi e spiagge di Siros e scoprite perché la capitale Ermoupoli viene chiamata la Manchester della Grecia.

L’isola di Siros si trova nella parte centrale delle isole Cicladi, con l’isola di Andros e Tinos a nord, Mykonos a est, Paros, Naxos e Amorgos a sudest, Ios, Sikinos, Folegandros e Santorini a sud e Serifos, Sifnos e Milos a sudovest. Siros si caratterizza per la varietà dei suoi paesaggi e per l’architettura veneziana tra cui la città museo di Ermoupoli. La parte settentrionale di Siros è montuosa, mentre nell’entroterra si alternano basse colline e zone agricole. Il litorale è lungo 87 chilometri e si insinua tra i promontori e grandi baie, come quella di Ermoupoli ad est e Finikas ad ovest. Scavi archeologici hanno dimostrato che Siros fu abitata nel Neolitico.

Oggi Ermoupoli, regina delle Cicladi, è la capitale e il porto principale di Siros. Ermoupoli sorge su un anfiteatro naturale e si caratterizza per i suoi palazzi neoclassici e le bianche case. Tra gli edifici più importanti sono l’impressionante Town Hall (costruito nel 1889 da Ziller), e Teatro Comunale di Apollo (1864), che è una copia in miniatura della Scala di Milano. L’isola ho 17 villaggi, tutti da scoprire.

Le spiagge del nord ovest di Siros sono difficili da raggiungere ma sono veramente molto belle. Le spiagge più grandi e più frequentate sono al sud: Galissas, Possidonia o Delagratsia, Vari, la baia di Finikas, Kini e Megas Gialos. Siros è molto accogliente con i turisti e le sue bellezze naturali e monumenti interessanti ne fanno una destinazione sempre gradita. Il prodotto caratteristico dell’isola è il loukoumia.

Per raggiungere l’isola di Siros potete sia imbarcarvi dal porto del Pireo, le traversate durano 3 ore e mezzo, oppure volare all’aeroporto nazionale dell’isola, si trova a due chilometri da Ermoupoli, da Atene grazie ai collegamenti dell’Olympic Air. Syros è anche collegata da traghetti con Rafina, Tinos, Mykonos, Paros, Naxos, Ios, Santorini, e, occasionalmente, con alcune delle altre isole delle Cicladi.

Da non perdere

Dove dormire a Siros

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Siros utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Siros

Vedi gli alloggi in questa zona

Isole nei dintorni