Tinos

Tinos è il luogo di pellegrinaggio per i fedeli in Agosto, ma anche per i turisti che amano le belle spiagge!

Tinos si trova nella parte settentrionale delle isole Cicladi, tra le le isole di Andros e quella di Mykonos. Nel mese di agosto l’isola è la meta di pellegrini che vi si recano a pregare alla chiesa della Panagia Megalochari, considerata la protettrice della Grecia, o per compiere un voto alla Madonna considerato miracoloso e in questa occasione un’enorme fiera viene allestita nelle strade della città di Tinos.

La costa dell’isola è molto ripida ma ciò da luogo alla formazione di numerose piccole baie con spiagge di sabbia o ghiaia ma comunque incantevoli. Tra le caratteristiche peculiari di Tinos ci sono i cotes, strutture per accogliere i colombi.

Tinos, capitale dell ‘isola e il suo porto maggiore, è la città più movimentata. Un ampia strada conduce dal porto alla magnifica chiesa della Madonna: accanto alla chiesa c’è la Galleria di Tinian e il Museo Archeologico di Tinos che conserva reperti di templi di Poseidone e Anfitrite. Molto belli anche i villaggi di montagna, in tutto sono una quarantina, alcuni minuscoli, dalla tradizionale architettura di case in pietra, strade lastricate e piazzette suggestive.

L’isola vanta numerose e belle spiagge, in particolare Agios Fokas, Kionia, Porto, Panormos baia, Kolimbithra, Agios Sostis e Pahia Amos.

Per raggiungere Tinos vi potete imbarcare dal porto del Pireo sui traghetti che coprono la rotta fino a Mykonos.

Da non perdere

  • Nel villaggio di Pyrgos, il borgo degli artisti del marmo, il Museo del Marmo merita una visita.
  • Agapi è un villaggio tradizionale dalla pittoresca forma ad anfiteatro sul bordo di una valle caratterizzato da portici e case con architravi sopra le porte e finestre.
  • Il monastero di Kechrovouni, risalente al X secolo, è un grande edificio che sembra un villaggio fortificato e si trova vicino al villaggio di Arnados, il più alto dell’isola di Tinos.
  • Ysternia si trova su una scogliera che domina la baia omonima e, oltre alle viste spettacolari, le sue case sono caratterizzate da ricchi ornamenti in marmo.
  • L’isola di Tinos è famosa per le numerose colombaie a due livelli, il livello inferiore è di solito utilizzato per immagazzinare utensili e altri oggetti, decorate con motivi geometrici e modelli non-geometriche. La maggior parte di queste strutture si trovano nella parte orientale e centrale di Tinos e le più antiche risalgono al 1700.

Mappa

Alloggi Tinos

Cerchi un alloggio a Tinos?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Tinos
Mostrami i prezzi