Kos

Le più belle spiagge del Dodecaneso si trovano a Kos, un'isola ricca di storia, paesaggi e vita notturna in grado di accontentare tutti.

Una delle più visitate isole greche, Kos (detta anche Coo) riesce a far convivere la sua anima tradizionale con il turismo di massa.

Famosa come Piccola Rodi, giardino dell’Egeo o isola di Ippocrate, la terza isola più grande del Dodecaneso è un’affascinante combinazione di elementi occidentali ed orientali, risultato di una vicinanza geografica con la Turchia.

Ricca di storia, con rovine antiche sparse qua e là in tutta l’isola, Kos è baciata dal sole tutto l’anno e gode di uno stupendo clima mediterraneo, con precipitazioni scarsissime.

Per la sua posizione geografica, Kos è anche la scelta perfetta per chi sogna una vacanza “island hopping“, con tappe in diverse isole di uno o più giorni.

Dove si trova Kos?

Kos, la terza isola per dimensione del Dodecanneso dopo le isole di Rodi e Karpathos, si trova a soli 5 chilometri dalle coste turche tra le isole di Kalymnos e Nisyros.

Dove dormire a Kos

Abbondano i servizi turistici, appartamenti e hotel di diverse fasce di prezzo, ristoranti e locali in grado di attrarre una clientela chic, turisti desiderosi di assaggiare le specialità tipiche e orde di giovani che vengono qui in cerca di musica e divertimento.

Kos Città

La città di Kos è il capoluogo dell’isola e la sua principale località turistica. È una vivace cittadina con un animato porto da cui vanno e vengono barche per escursioni turistiche, yacht e barche da pesca; alle sue spalle si sviluppa il caratteristico lungomare, con una fila pressoché ininterrotta di taverne tradizionali, bar e ristoranti.

Il fiore all’occhiello di questa città è la sua storia millenaria, che ha lasciato evidenti tracce: passeggiando per il centro storico vi imbatterete in rovine d’epoca greca, romana e bizantina e potrete ammirare uno splendido castello medievale. Non perdetevi l’antica agorà, gli scavi del 1933, i templi di Ercole e Dioniso e la strada e il teatro dei Romani.

Kos è una base ideale per esplorare l’isola, a prescindere dal tipo di vacanza che vorrete fare. Chi ama la movida troverà vie dedicate interamente ai nottambuli in vacanza, con numerosi locali dove bere un drink e ascoltare musica facendo tardi, ma se il chiasso non fa per voi infilatevi in una delle vie più chic, affascinanti e molto meno caotiche.

L’offerta di alloggi a Kos è molto ampia. Buona la scelta di alberghi, hotel e appartamenti economici o di media categoria con un buon rapporto qualità/prezzo, ma se siete disposti a spendere di più troverete anche eleganti ville e hotel 4-5 stelle, compresi un paio di boutique hotel spa riservati agli adulti per il massimo del relax e del lusso.

hotelAlloggi a Kos Città

Kefalos

A sud di Kos si trova Kefalos, una tranquilla località turistica consigliata a chi vuole belle spiagge nelle vicinanze.

È una buona scelta se cercate una sistemazione low cost perché ci sono molti appartamenti, monolocali e hotel economici, molti dei quali con piscina scoperta. Non mancano però le strutture di categoria superiore.

hotelAlloggi a Kefalos

Kardamaina

Un’altra località a sud è Kardamaina, un ex villaggio di pescatori oggi interamente votato all’industria turistica, ideale per chi cerca la vita notturna. Buona la scelta di appartamenti e case vacanze, mentre c’è meno offerta di hotel e alberghi.

hotelAlloggi a Kardamaina

Tigaki, Marmari e Mastichari

Tigaki, Marmari e Mastichari sono le tre località turistiche più famose nella parte nord dell’isola, con molti servizi turistici e belle spiagge di sabbia.

L’offerta di appartamenti e studios è buona, soprattutto se cercate nelle categorie medio-basse; anche riguardo ad hotel e alberghi due-tre stelle c’è abbastanza scelta. Se avete un budget un po’ più alto a disposizione potrete scegliere tra ville eleganti e hotel spa di lusso.

hotelTutti gli alloggi a Kos

Spiagge di Kos

Kos è famosa per le sue stupende spiagge sabbiose, lunghi arenili di finissima sabbia dorata bagnati da un mare cristallino. Non perdete tempo a cercare le spiagge più belle di Kos, le abbiamo scovate noi per voi:

  • Spiaggia di Kos: la spiaggia cittadina del capoluogo si trova a sud-est del porto. È una spiaggia sabbiosa, ma fate attenzione perché il mare diventa subito profondo.
  • Kritika: a nord della città di Kos si trova questa lunga spiaggia sabbiosa facilmente raggiungibile a piedi dal centro storico, frequentata perlopiù dai clienti degli hotel che si trovano alle sue spalle.
  • Lambi: altra spiaggia sabbiosa a poca distanza dal centro di Kos, dotata di tutti i servizi.
  • Paradise beach: un tempo era un angolo di paradiso per sfuggire dalla massa dei turisti: la voce si è sparsa ma la spiaggia, seppur non si possa più definire un’oasi di tranquillità, è ancora molto suggestiva. Si trova nei pressi di Kefalos, è una spiaggia lunga 6 km, con alberi di cedro che offrono un riparo dal sole cocente.
  • Camel beach: non lontana da Paradise beach, spiaggia sabbiosa delimitata da due scogliere, adatta per le immersioni.
  • Agios Mamas: caletta remota, raggiungibile soltanto a piedi con una camminata di mezz’ora e quindi poco affollata.
  • Agios Theologos: la migliore spiaggia di Kos per il surf.
  • Magic beach: spiaggia in parte attrezzata, con una zona frequentata dai naturisti.

Scopri di più sulle spiagge di Kos

Cosa vedere a Kos

Asklepieion

L’Asklepieion

Kos è un’isola ricca di storia, con siti archeologici, rovine antiche a cielo aperto e interessanti musei. Se amate la storia antica o volete fare un’affascinante passeggiate tra templi antichi, terme romane e altari visitate il più famoso sito archeologico dell’isola, Asklepieion.

Dedicato al culto di Ascepio (o Eusculapio), dio della guarigione, questo centro religioso fondato nel III secolo aC era anche una scuola di medicina e un centro di cura.

Ciò che vediamo oggi sono le rovine sopravvissute al terribile terremoto avvenuto nel VI secolo dC, disposte su tre livelli, a cui si aggiunge un museo con un video che spiega la storia del complesso archeologico di Asklepieion.

Dalla sommità di Asklepieion, immerso in uno splendido paesaggio con tanti cipressi che offrono un po’ di frescura, potrete godere di una stupenda vista panoramica.

Villaggi dell’entroterra

Paesaggio dell’entroterra di Kos

Lasciate per attimo le vivaci località turistiche della costa e noleggiate un’auto per esplorare i caratteristici paesini dell’entroterra. È il modo migliore per scoprire la Kos più autentica, dove ancora vengono tramandate le tradizioni dell’isola.

Merita senz’altro una visita il villaggio di Zia: la strada per arrivare è immersa nel verde, tra alberi di ulivi, viti e fichi, e una volta arrivati a destinazione potrete godere di una straordinaria vista sulle isole vicine e sulla Turchia. Da Zia si può raggiungere a piedi la cima del monte Dikeos, il più alto di Kos.

Fermatevi anche la sera perché Zia è famosa per uno dei tramonti più spettacolari di Kos nonché per le sue taverne tipiche, dove vengono organizzate serate tradizionali con musica e balli. Non andate via senza assaggiare lo sciroppo alla cannella tipico di Zia, chiamato Kanelada.

Altri graziosi villaggi da visitare sono Platani (detto anche “il villaggio turco”), Pyli e Palio Pyli, Asfendiu, Asomatos, Evangelistra e Lagudi.

Altre attrazioni

  • Il quattrocentesco Castello dei Cavalieri è una delle viste più famose della città di Kos: non aspettatevi però la classica fortezza medievale arroccata su una collina, perché il castello – o ciò che resta – sorge accanto al porto. Camminate lungo le mura per vedere la cittadina e il suo vivace porto dall’alto; spostate lo sguardo verso il mare e cercate all’orizzonte la costa della Turchia.
  • Sulla piazza principale della città di Kos, Plateia Platanou, potrete ammirare l’albero più famoso dell’isola, chiamato Albero di Ippocrate perché si dice che proprio sotto questo platano il celebre medico dell’antichità teneva le sue lezioni.
  • Magari non vi fanno tanta voglia con il caldo dell’estate, ma le Terme di Kos sono una delle attrazioni più famose dell’isola. Sono terme naturali a cielo aperto, e quindi gratuite: vi basta raggiungere la spiaggia di Therma, a circa 10 km dalla città di Kos, e immergervi nella piscina naturale con acqua a 35° gradi. Le acque termali sono profondamente rilassanti, altrettanto non si può dire della folla di turisti che le prendono d’assalto.

Scopri di più su cosa vedere a Kos

Vita notturna a Kos

L’isola di Kos è famosa per la sua vita notturna, la più vivace del Dodecanneso.

Nella città di Kos il divertimento di concentra nei bar e nelle discoteche che si trovano lungo le strade di Diakon e Nafklirou. La piazza principale è poi circondata da bar e locali ideali se siete alla ricerca di una serata tranquilla o se viaggiate con i bambini.

La zona del porto di Kos vanta numerosi ristoranti e bar con una splendida vista sulla fortezza.

Kos riesce a soddisfare anche i festaioli più esigenti. Nei numerosi locali dell’isola e della sua capitale potete ascoltare sia musica elettronica che rock, jazz e pop.

Molto animata la località di Kardamena, frequentata da turisti di tutta Europa, con locali di musica house e techno. Anche a Tigaki, Agios Stefanos, Psalidi e Lambi si trovano numerosi locali notturni per trascorrere le vostre serate.

Se siete alla ricerca di una serata in spiaggia a base di mojito le scelte migliori sono il Paradise Beach bar e il Mylos Beach Bar.

Tour ed escursioni

Per conoscere meglio Kos fatevi accompagnare da una guida esperta: con uno dei numerosi tour di Kos che vengono organizzati giornalmente potrete esplorare l’isola, la sua splendida costa e i caratteristici paesini dell’entroterra.

Se amate le gite in barca, l’isola di Kos è perfetta per voi: dal porto della città principale e da altre località turistiche dell’isola partono numerose escursioni in barca a motore, catamarano o tradizionale caicco.

La più popolare è l’escursione in barca in Turchia con visita alla città di Bodrum, una popolare località turistica turca con numerosi negozi, ristoranti e locali dove il fascino orientale e i tradizionali sapori turchi si mescolano con l’atmosfera moderna e cosmopolita della Bodrum moderna.

Altre popolari destinazioni sono le vicine isole di Nisyros, famosa per il suo vulcano, Kalymnos e Pserimos.

Cosa mangiare a Kos

L’isola di Kos vanta ottime ouzerie, le taverne dove assaggiare i meravigliosi piatti della cucina greca, e numerosi ristoranti di cucina internazionale.

La cucina tradizionale di Kos, e quella greca in generale, vanta dei piatti molto gustosi a base di pesce, carne e verdure.

Da non perdere i piatti della tradizione greca come mousaka, pastitsio tzatziki, quelli a base di pesce, eccezionale quelli a base di polipo, aragosta, gamberi e orata, la katimeria, una torta di formaggio mizithra fritta servita con miele e cannella.

Molto apprezzati la carne di maiale cotta lentamente in tegami di terracotta e servita con del riso, i calamari fritti e i formaggi locali xinomyzithra e galomyzithra, il tutto da accompagnare con del vino locale e con un bicchiere di ouzo.

Gli amanti dei dolci apprezzeranno i sarsoymades e i loukoumades.

Kos offre una grande varietà di ristoranti e ouzerie, le taverne tradizionali, ma anche locali di cucina internazionale come indiana, messicana, cinese e naturalmente italiana.

Come raggiungere Kos

L’isola di Kos è collegata all’Italia con voli diretti in partenza da diverse città: sono perlopiù voli stagionali e si riempiono presto, pertanto conviene prenotare con molto anticipo.

Un’altra possibilità è raggiungere Atene con un volo low cost e da lì prendere un traghetto o un volo nazionale per Kos. È possibile prendere un traghetto o aliscafo per Kos anche da altre famose località greche come Rodi e Santorini.

Foto di Kos

Kos è un’isola stupenda! Guardate le immagini di seguito per farvi un’idea dell’isola.

Mappa

Cerchi un alloggio a Kos?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Kos
Mostrami i prezzi

Per la tua vacanza a Kos