Le spiagge più belle di Samos

Di sabbia o di sassi, Samos ha spiagge per i tutti i gusti! E se noleggiate un'auto, partite alla scoperta delle baie più nascoste e amate di Samos!

L’isola di Samos si trova nella parte orientale del Mar Egeo sopra l’arcipelago del Dodecanneso ed è ricca di bellissime spiagge.

Paradiso per i surfisti, l’isola è ricoperta da una lussureggiante vegetazione che fa da cornice alle baie bagnate da acque azzurre limpidissime ideali per le immersioni subacquee e per lo snorkeling.

Da non perdere le spiagge di Tsamadou, Lemonakia e Kokari, lungo la costa settentrionale dell’isola, situate tra il capoluogo e la cittadina di Karlovasi.

Meravigliose le spiagge lungo la costa occidentale, accessibili solo in barca, tranquille e affascinanti.

Da non perdere le vivaci e frequentate spiagge vicino a Pythagorion, una delle principali mete turistiche di Samos, da dove si possono ammirare anche i profili della Turchia.

Le principali spiagge per famiglie con bambini, ma ideali per tutti gli amanti del mare, sono Psili Ammos, la spiaggia di Chrissi Ammos, Gagou e Potokaki.

Spiaggia di Tsamadou

Spiaggia Tsambou Samos
La spiaggia di Tsambou

La splendida baia di Tsamadou si trova a circa 3 chilometri dal villaggio di Kokari e a 14 chilometri dalla città di Vathi, nella parte settentrionale di Samos.

La spiaggia è composta principalmente da ciottoli e l’acqua cristallina è ideale per lo snorkeling. C’è un piccolo chiosco sulla spiaggia e potete noleggiare lettini e ombrelloni. Questa è l’unica spiaggia per nudisti ufficiale a Samos e la sua bellezza richiama molti turisti.

Per accedere alla spiaggia di Tsamadou seguendo un ripido sentiero ma quando arriverete a riva capirete che ne è valsa la pena e sarete conquistati dalla scenografia delle scogliere ricoperte da ulivi e pini che la circondano.

Spiaggia di Potami

Lungo la costa settentrionale di Samos, a 35 chilometri a ovest di Vathi e a 2 chilometri a ovest di Karlovasi, vicino al monastero di Agios Ioannis, si trova la selvaggia e meravigliosa spiaggia di Potami.

Grande e tranquilla, questa spiaggia suggestiva dalla curiosa forma di numero 3, dovuta ad una stretta lingua di terra che entra nel mare e forma due belle baie, ha acque cristalline e non è attrezzata.

La spiaggia di Potami è composta di ciottoli bianchi e sabbia ed è affascinante e di rara bellezza.

L’area circostante è ricca di dirupi e verdi montagne ricoperte di alberi ad alto fusto in netto contrasto con l’azzurro del mare. Alcuni ristoranti si trovano nelle vicinanze di Potami e uno snack bar proprio sulla spiaggia.

Da non perdere

  • A due chilometri dalla spiaggia si trovano le famose cascate naturali di Potami. Un sentiero attraverso il bosco, lungo il percorso del fiume, vi condurrà fino ad un piccolo lago dove potrete ammirare lo spettacolo delle cascate.
  • Lungo la strada incontrerete una piccola e antica chiesetta molto affascinante.
  • Il caffè sulla collina raggiungibile attraverso delle strette scale di legno che incontrerete lungo il sentiero per le cascate.

Spiaggia di Lemonakia

A 12 chilometri da Vathi appena fuori dal villaggio di Kokari, in una piccola baia riparata lungo la costa settentrionale di Samos, si trova la spiaggia di Lemonakia.

La spiaggia di Lemonakia è di ciottoli e sabbia, ha lettini e ombrelloni disponibili per i noleggio e una piccola taverna sulla spiaggia dove rifocillarsi.

Piccola e dai colori sgargianti, che siano delle acque cristalline o degli alberi che la circondano, questa baia è ideale quando soffia il Meltemi.

Molto popolare sia tra gli isolani che tra i turisti, la spiaggia, lunga solo 400 metri, può essere affollata ma il suo paesaggio esotico, circondato da alte scogliere ricche di vegetazione, merita una sosta.

Per raggiungerla bisogna percorrere un breve sentiero dalla strada principale che conduce a Karlovasi, poco prima di raggiungere la spiaggia Tsamadou.

Spiaggia di Psili Ammos

Lungo la costa sudorientale di Samos, non lontano dalla cittadina di Pythagorion e a 9 chilometri da Vathi, si trova la bellissima spiaggia di Psili Ammos.

Il suo nome, che tradotto è sabbia fine, rende giustizia al litorale molto amato dai turisti e ideale per le famiglie che viaggiano con i bambini visto che il mare degrada lentamente e bisogna allontanarsi molto prima di arrivare in acque profonde.

Molto frequentata anche grazie alle ottime strutture alberghiere che servono la zona, la lunga spiaggia sabbiosa Psili Ammos offre la possibilità di noleggiare lettini e ombrelloni continuando comunque ad essere tranquilla e incontaminata.

Le scogliere proteggono la baia dal vento e le taverne ai bordi della spiaggia, immerse tra i pini, sono ideali per una cena. A solo un miglio da Psili Ammos si trovano le coste della Turchia di cui potete scorgere i profili nelle giornate estive.

A 6 chilometri di distanza, raggiungibile anche con una lunga passeggiata seguendo un sentiero alberato, si trova la bella spiaggia di Posidonio.

Spiagge di Kerveli, Posidonio e Klima

Lungo la costa orientale di Samos, subito dopo l’incantevole spiaggia di Psili Ammos, si trovano 3 grandi spiagge affascinanti e poco frequentate, Kerveli, Posidonio e Klima. Ideali per rilassarsi e godersi un bagno in mare, tutte e 3 le baie sono strette e lunghe, con lussureggianti pinete alle spalle e ricoperte da candidi ciottoli arrotondati che le rendono un vero e proprio paradiso per gli amanti dello snorkeling.

Appena pochi passi dopo essere entrati in mare a Kerveli il fondale diventa sabbioso e il mare è calmo, caldo e poco profondo. La spiaggia di Klima è particolarmente popolare tra i residenti dell’isola, soprattutto tra gli abitanti della capitale dell’isola, Vathi, è molto pulita e ben protetta dai venti. Posidonio si trova proprio sullo stretto di Mikali, tra Samos e l’Asia Minore, è piuttosto piccola e tranquilla e totalmente protetta dai forti venti.

Nelle vicinanze delle spiagge di Kerveli, Posidonio e Klima sono disponibili taverne tradizionali di pesce e alcune opzioni per l’alloggio.

Spiagge di Mikro e Megalo Seitani

Lungo la costa nordoccidentale di Samos, a 6 chilometri da Karlovasi e vicino alla spiaggia di Potami, si trovano le bellissime spiagge di Micro e Megalo Seitani. Queste baie sono raggiungibili solamente a piedi, seguendo un sentiero lungo 3 chilometri e mezzo ma veramente bello e fresco, o con un caicco.

Tutto intorno a queste spiagge di sabbia grossolana e ciottoli, si trovano alberi di pino che sembrano abbracciarle e rendono il paesaggio molto scenografico. Sia Megalo Seitani che Micro Seitani non sono attrezzate e perciò vi consigliamo di incamminarvi con una buona scorta d’acqua, creme solari e qualcosa da mangiare.

Curiosa la presenza sulle spiagge, che fanno parte di un parco marino, delle simpatiche foche mediterranee monachus monachus.

Spiaggia di Kambos

Nella parte sudoccidentale di Samos, a 46 chilometri da Vathi e vicino al villaggio turistico di  Ormos Marathokambou, si trova la spiaggia di Kambos, poco conosciuta dai turisti ma molto amata dagli isolani. Lunga oltre 3 chilometri e incontaminata, la spiaggia, conosciuta anche come Votsalakia, è una distesa di sabbia fine dorata che ha come sfondo il glorioso Monte Kerkis. Alle spalle della baia si è sviluppato negli ultimi anni un grazioso villaggio dove potete trascorrere la sera tra le vetrine dei negozi o soggiornarvi, soprattutto se amate le escursioni dato che è un ottimo punto di partenza per andare alla scoperta dell’entroterra di Samos.

Non lontano si trovano molte baie isolate e splendide grotte marine, come Limniona e Chrissi Ammos.

Baia di Pefko

All’interno della grandissima baia di Ormos Marathokambou, lungo la costa meridionale di Samos, a 37 chilometri da Vathi, trova la meravigliosa caletta di Pefko, una spiaggia di grossi ciottoli lunga circa 200 metri. Decisamente poco frequentata, anche perché difficile da raggiungere e da scoprire, ma molto pulita e ben protetta dai venti, la spiaggia di Pefko è attrezzata e nelle immediate vicinanze vi è la possibilità di soggiornare. Eccezionale il cibo servito nella taverna alle spalle della spiaggia che già da sola vale il viaggio.

In zona, oltre alla famosissima spiaggia di Chrissi Ammos che vi consigliamo di raggiungere per una nuotata, si trovano diverse spiagge praticamente deserte, basta seguire i numerosi viottoli tra Koumeika e Skoureika. Molto bello il tramonto dalla baia di Pefko.

Spiaggia di Chrissi Ammos

Chiamata da molti Psili Ammos e spesso confusa con quella della parte orientale dell’isola, la spiaggia di Chrissi Ammos è una piccola baia di sabbia dorata, lunga 350 metri, che si trova sulla costa sudoccidentale dell’isola di Samos, a 51 chilometri dal capoluogo dell’isola Vathi, subito dopo il villaggio di Votsolakia, tra le spiagge di Kambos e Limnionas.

Anche se il mare è abbastanza profondo, l’acqua è pulitissima e la spiaggia si trova all’interno della baia di Marathokambos che la protegge dai venti. Una parte della spiaggia è organizzata con ombrelloni e  sulla spiaggia sono presenti un bar, un ristorante e un’agenzia per gli sport acquatici.

Spiaggia di Gagou

Appena a due chilometri dal capoluogo dell’isola Vathi, nel nordest dell’isola di Samos, si trova la spiaggia di Gagou. Le acque che bagnano questa spiaggia sono calme e poco profonde, il litorale è attrezzato per il noleggio ombrelloni e sdraio, ci sono diverse taverne sulla spiaggia e numerose soluzioni per il soggiorno.

Gagou è una spiaggia di ghiaia lunga poco meno di 300 metri molto bella, apprezzata dai turisti e dagli isolani.

Spiaggia di Potokaki

Lungo la costa meridionale di Samos, a ovest di Pythagorion che dista solo un paio di chilometri, si trova la lunga spiaggia di Potokaki. Il mare è poco profondo e calmo e la spiaggia offre numerosi servizi, dalle taverne alle caffetterie, dal noleggio ombrelloni agli sporto acquatici.

Questa spiaggia di ciottoli e sabbia con i suoi 3 chilometri è la più lunga dell’isola e si trova proprio di fronte ad un affascinante villaggio tradizionale che porta lo stesso nome, famoso per la produzione del vino passito Souma e tra i preferiti dai turisti per il loro soggiorno.

Da non perdere il tramonto a Potokaki, magico e affascinante, e la vista che quando il tempo è buono e il cielo limpido è possibile scorgere le rive dell’isola di Agathonissi.