Corfù

I turisti italiani possono viaggiare liberamente in Grecia senza dover rispettare quarantena e senza dover sottostare a restrizioni di viaggio. Per entrare in Grecia è indispensabile compilare questo modulo online almeno 48 ore prima.
All'arrivo verranno effettuati dei controlli a campione. Se il vostro volo/traghetto sarà scelto per il test, tutti i passeggeri saranno sottoposti all'esame del tampone. Immediatamente dopo aver eseguito il tampone, i passeggeri potranno raggiungere liberamente la loro destinazione. Solo nel caso in cui il test risultasse positivo, il singolo passeggero verrà messo in quarantena per 14 giorni, a spese dello Stato greco.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti vi consigliamo di consultare il sito dell'Ambasciata Greca e il sito Re-Open a cura dell'Unione Europea.

Le spiagge più belle di Corfù

Zona per zona ecco dove andare per trovare le più belle spiagge di Corfù di sabbia, roccia o ciottoli. Angoli incantevoli dove vivere una vacanza da sogno!

Rassegnatevi: una settimana non vi basterà a vedere tutte le spiagge più belle di Corfù. Sono tantissime, troppe da condensare in un’unica vacanza: il che è una buona notizia per gli amanti del mare perché significa che più o meno ovunque è possibile trovare un angolo da sogno dove stendere l’asciugamano.

Le spiagge di Corfù non sono solo tante, ma anche diversissime: potrete prendere il sole stesi su arenili sabbiosi lunghi diversi chilometri, minuscole cale nascoste tra imponenti scogliere o lingue di sabbia incastonate al termine di fiordi creati da rocce calcaree… E non solo sabbia: ci sono anche incantevoli spiagge di roccia o di ciottoli.

Ci sono le spiagge per le famiglie, per i giovani, per anime solitarie, per nudisti, per coppie, per amanti della natura, i tesori nascosti e i segreti noti a tutti. Il mare è stupendo, ma alta è anche la qualità dei servizi nelle spiagge attrezzate: più di 30 spiagge di Corfù sono state insignite della Bandiera Blu.

Con così tanta scelta decidere dove andare può essere difficile. Per aiutarvi abbiamo selezionato 15 spiagge da non perdere a Corfù e le abbiamo divise per zona. Concentratevi su una zona alla volta, dedicandoci un paio di giorni, e anche con una sola settimana sarete certi di aver visto il meglio che offre quest’isola greca tanto amata da noi italiani.

Spiagge di Corfù Città e dintorni

Le spiagge cittadine del capoluogo di Corfù sono delle calette a ridosso della fortezza, in genere poco affollate e frequentate perlopiù da gente del posto. Non sono certamente le più affascinanti dell’isola, ma sono perfette per un tuffo rinfrescante o un breve sonnellino.

Spostandosi di pochi chilometri dal centro città si incontra Gouvia, una tipica località balneare con megahotel e villaggi turistici, ma andando ancora più a nord si incontrano località con spiagge più belle.

Dassia

1Paralia Ipsos, 490 83, Grecia

Dassia è una spiaggia di ciottoli e ghiaia in corrispondenza di un piccolo villaggio molto popolare tra i turisti. È una spiaggia attrezzata e i fondali sono poco profondi, due caratteristiche che la rendono una delle spiagge di Corfù più amate dalle famiglie con bambini piccoli; è però adatta anche a giovani che vogliono attività sportive e divertimento notturno.

Pur essendo molto frequentata, Dassia mantiene un fascino naturale, grazie soprattutto ai ciottoli fini e alle pietre multicolore che creano dei suggestivi giochi di luce con le acque limpidissime del mare.

Ipsos

2Ypsos 490 83, Grecia

Lunga, facilmente raggiungibile e ricca di locali, Ipsos è una delle spiagge più turistiche di Corfù, particolarmente amata dai giovani per la sua vivace vita notturna.

È una spiaggia sabbiosa lunga poco meno di 2 chilometri, con fondali che digradano dolcemente: perfetta per chi ama rilassanti passeggiate con i piedi in acqua!

Altre spiagge della costa est

Le spiagge più famose della costa est sono quelle nei dintorni di Corfù Town, ma si possono trovare degli splendidi arenili e calette anche spostandosi più a nord o al contrario scendendo verso sud. Quando si parla di belle spiagge a Corfù non si sbaglia mai!

Benitses

3Benitses, Corfu 490 84, Grecia

Benitses è un altro tipico resort balneare: un piccolo tranquillo borgo un tempo abitato solo da pescatori e oggi votato al turismo. La spiaggia è una lunga striscia di sabbia e sassi, è comoda da raggiungere in auto o in autobus grazie alla strada che corre parallela ed è dotata di tutti i servizi.

Nelle vicinanze della spiaggia principale se ne trovano altre più piccole, consigliate a chi vuole più tranquillità, e un porticciolo da cui partono gite in barca attorno all’isola.

Messonghi

4490 80, Grecia

Inserita in un dolce paesaggio collinare nella zona sud-est di Corfù, la spiaggia di Messonghi è un lungo arenile di sabbia scura adagiata su un’ampia baia e delimitato alle spalle da pini e uliveti.

Potete abbinare un pomeriggio di relax su questa splendida spiaggia alla visita al Lago di Korission, una laguna a ridosso del mare abitata da numerose specie di uccelli.

Nissaki

5Nisaki 490 83, Grecia

Una delle spiagge migliori per fare snorkelling e immersioni a Corfù è quella di Nissaki, nella parte più settentrionale della costa est. È una tranquilla spiaggia rocciosa; il mare è di un colore e di una trasparenza straordinarie e nei pressi si trovano suggestive grotte marine.

Ci sono zone libere ed altre attrezzate, ma in genere non è una spiaggia molto affollata.

Spiagge di Paleokastritsa e dintorni

Una delle zone più note per il turismo balneare a Corfù è quella di Paleokastritsa, situata nel tratto centro-nord della costa occidentale a circa 25 km dal capoluogo.

Il nome a volte viene usato per indicare una spiaggia precisa, altre per indicare un’area piuttosto vasta che comprende diverse baie e insenature con spiagge di sabbia e di ghiaia, il che può generare un po’ di confusione.

Con un’unica eccezione, tutte le spiagge della zona di Paleokastritsa sono raggiungibili soltanto via mare, ma grazie al servizio di taxi boat si arriva in pochi minuti; un’altra possibilità è partecipare a una gita in barca o noleggiarne una: queste due soluzioni vi permettono di visitare più spiagge in un solo giorno. Se optate per il servizio pubblico fate attenzione agli orari, soprattutto a quelli del ritorno.

In questo tratto il mare è profondo e la costa ricca di grotte: un vero paradiso per gli amanti dello snorkelling.

Paleokastritsa

6Palaiokastritsa 490 83, Grecia

La spiaggia che dà il nome alla zona di Paleokastritsa è forse la meno suggestiva, in compenso però è  facile da raggiungere, è un’ottima introduzione alle bellezze paesaggistiche della zona ed è dotata di tutti i servizi necessari. È l’unica spiaggia attrezzata della zona e per questo motivo è anche la più frequentata dalle famiglie.

Paradise Beach

7Greece, Paleokastrites, Grecia

La spiaggia di Chomi è stata ribattezzata come Paradise Beach, nome con cui oggi è più famosa. È una stretta e lunga spiaggia di ciottoli bianchi alle cui spalle si innalzano alte pareti di roccia verticali; sul limite settentrionale della spiaggia si apre una grotta sottomarina.

Come tutte le altre cale nei dintorni non è attrezzata ma dispone di alcuni servizi basici: è possibile infatti noleggiare sdraio ed ombrellone (occorre però arrivare presto per accappararsene uno!) e all’ora di pranzo viene servita da una barca che funge da bar itinerante.

Pur essendo molto frequentata, non risulta mai eccessivamente affollata; è sufficientemente ampia per far sì che ognuno trovi un angolino per sé e per fare rilassanti passeggiate lungo la riva.

Mikro Kastelli

8490 83, Grecia

Simile a Paradise Beach come paesaggio ma molto più piccola e completamente priva di servizi è la minuscola spiaggia di Mikro Kastelli, un fazzoletto di terra strappato a un mare azzurro dalle acque trasparenti come quelle di una piscina, sovrastato da un alto promontorio di roccia bianca che ricorda le bianche scogliere di Dover in Inghilterra… con una temperatura decisamente più gradevole! Un vero incanto, remoto e poco noto.

Altre spiagge della costa ovest

La costa ovest di Corfù non dà tregua agli amanti del bel mare! Dopo aver lasciato a nord la zona di Paleokastritsa si incontra a sud una serie di splendide spiagge, tra cui una di fama letteraria.

Myrtiotissa

9Parelia 491 00, Grecia
Per molti turisti la spiaggia più bella in assoluto di Corfù è Myrtiotissa (o Mirtiotissa), già decantata dallo scrittore di viaggio britannico Lawrence Durrell come “la spiaggia più bella del mondo”. Una lussureggiante vegetazione e una pace totale sono le grandi virtù di questa spiaggia di sabbia inframezzata da rocce e scogli, delimitata da alte scogliere ricoperte di verde.

Remota e solitaria, Myrtiosissa è stata per molto tempo la spiaggia nudista più famosa di Corfù; oggi è frequentata perlopiù da gente in costume, ma l’atmosfera idillica è rimasta intatta.

Si può arrivare in auto o in autobus al villaggio vicino, ma da lì per raggiungere la spiaggia occorre percorrere a piedi un ripido sentiero.

Glyfada

10Glifada 491 00, Grecia (Sito Web)

Anche a Glyfada troverete sabbia dorata e promontori rocciosi ricoperti di vegetazione, ma l’atmosfera è completamente diversa rispetto a Myrtiosissa. È una spiaggia turistica, famosa per i suoi vivaci beach bar e per le piscine naturali create da un gruppo di rocce su un lato della spiaggia.

Si trova al centro della costa ovest, e per questa sua posizione si può raggiungere facilmente da Corfù Town percorrendo una strada con viste suggestive che taglia a metà l’isola.

Halikounas

11Χαλικουκας - ταγιο, Kerkira 490 84, Grecia (Sito Web)

Halikounas è una spiaggia un po’ atipica: è una lunga striscia di sabbia scura, battuta da forti venti che la rendono la meta prediletta dagli appassionati di kitesurf e windsurf.

In genere viene snobbata da tutti gli altri turisti ed è quindi consigliata a chi cerca una spiaggia dall’aspetto selvaggio dove poter dimenticare il caos delle località più alla moda.

Agios Georgios Pagi

12Agios Georgios 490 81, Grecia (Sito Web)

Da non confondere con un’altra spiaggia chiamata Agios Georgios nella parte sud dello stesso lato di costa, Agios Georgios Pagi si trova a nord di Paleokastritsa ed è una spiaggia di sabbia spessa lunga ben 5 km, adagiata su un’ampia baia a forma di mezzaluna perfetta.

I promontori rocciosi e le colline alle sue spalle sono ricoperti di vegetazione mediterranea e rappresentano un ottimo punto panoramico per scattare foto alla baia e ai villaggi vicini.

Spiagge della costa nord

La costa nord di Corfù è una delle più incantevoli, disseminata di cale e insenature ancora non intaccate dal turismo di massa. Il colore del mare va dal turchese al verde smeraldo.

Canal d'Amour a Sidari

13Sidari 490 81, Grecia

Il suggestivo Canal d’Amour nei pressi del caratteristico villaggio di Sidari è una delle attrazioni imperdibili a Corfù nonché uno degli angoli più romantici dell’isola: è formato da caratteristiche rocce piatte color crema che si inoltrano nel mare creando una sorta di piccolo fiordo.

Il canale rappresenta un’incantevole cornice per una piccola spiaggia sabbiosa protetta da venti e correnti. Nuotando nelle limpide acque del canale potrete vedere grotte sottomarine o innamorarvi per sempre: secondo una leggenda locale le coppie che attraversano a nuoto il canale rimarranno legate per tutta la vita.

Tanto romanticismo ma anche un pizzico di brivido: il Canal d’Amour è un ottimo trampolino per tuffi!

Roda

14Thinali 490 81, Grecia (Sito Web)

Una delle poche spiagge facili da raggiungere e quindi molto frequentate lungo la costa nord di Corfù è Roda, un arenile di sabbia lungo quasi 6 km. La parte più settentrionale viene chiamata Acharavi, dal nome del villaggio che sorge alle spalle della spiaggia.

È una delle zone migliori di Corfù per le vacanze in famiglia.

Agios Stefanos

15Agios Stefanos Beach, 490 81, Grecia

Una spiaggia di sabbia molto suggestiva è la romantica Agios Stefanos, nella punta occidentale della costa nord. La sabbia è di un bellissimo colore oro-rossastro e il mare di un limpido blu, con acque calme e fondali poco profondi. Perfetta per rilassarsi ammirando panorami mozzafiato!

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo.