Egina

Antichi templi, pittoresche chiesette e case colorate caratterizzano il paesaggio di Egina, l'isola della ceramica.

Quando l’isola di Egina era una grande centro mercantile, nel VI a.C., le arti, soprattutto la scultura, conobbero un notevole sviluppo nell’isola e i famosi vasi egineti di ceramica sono ancora oggi molto rinomati.

La città di Egina, capoluogo e porto dell’isola, è una cittadina attraente con case neoclassiche di vari colori. Interessante da visitare è la pittoresca chiesetta di Agios Nikolaos al porto, la cattedrale di Agios Demetrios, il Palazzo del Governo di Kapodistrias, sede oggi di una importante biblioteca. Vicino al porto, sulla pittoresca altura di Kolona, si trova una colonna dorica, l’unica conservatasi dal tempio di Apollo che si ergeva in questo luogo, risalente al VI secolo a.C..

Il Museo Archeologico di Egina conserva rilevanti reperti della zona. A 4 chilometri da Agia Marina, su una collina, è situato il più importante sito archeologico di Egina: il tempio di Afea, una divinità antichissima, protettrice dell’isola. È un tempio periptero, in stile dorico; nelle fondamenta, si distinguono vestigia di un tempio precedente.

Mappa

Alloggi Egina

Cerchi un alloggio a Egina?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Egina
Mostrami i prezzi