Skiathos

L'isola più famosa delle Sporadi, Skiathos, vanta più di sessanta spiagge. E' adatta a chi cerca il divertimento, la tranquillità e mare e spiagge stupende.

Skiathos è un’isola cosmopolita, boscosa e con bellissime spiagge sabbiose, tra cui la famosissima Koukounaries, e attira numerosi turisti da aprile a ottobre.

Il capoluogo dell’isola è Skiathos città, una bellissima cittadina che si affaccia su una baia romantica e lussureggiante. I vicoli del borgo sono ricchi di taverne, ouzerie, negozi di antiquariato, gioiellerie e locali alla moda dove rilassarsi alla fine di una giornata di mare.

La cittadina è il regno dei divertimenti ed è soprannominata la Capri dell’Egeo: nel suo porto ormeggiano i più lussuosi yacht in circolazione e il suo lungomare è il più frequentato di tutta la Grecia dai personaggi del jet set internazionale. Durante le notti estive i vicoli della città si trasformano in grandi discoteche all’aperto, piene di giovani che hanno voglia di divertirsi.

Skiathos è l’isola delle belle spiagge e del divertimento. Famosissime e frequentatissime Banana Beach, la più trendy, Koukounaries, incorniciata in una pineta e indicata da molti come la migliore spiaggia greca, Aselinos e Mandraki, regno dei surfisti, e Lalaria, raggiungibile solo dal mare poiché chiusa da rocce altissime.

Quando andare a Skiathos

Il periodo migliore per visitare Skiathos va da aprile a settembre. Luglio e agosto sono i mesi più caldi e costosi, consigliati maggio, giugno e settembre.

La stagione turistica a Skiathos prende il via a fine aprile con le celebrazioni della Pasqua ortodossa e prosegue fino al mese di ottobre. Se vi state chiedendo quando andare a Skiathos sappiate che l’isola è la più popolare tra quelle dell’arcipelago delle Sporadi e nei mesi di luglio e agosto è molto affollata, calda, e i prezzi sono lievemente più alti.

A maggio e giugno l’isola è ancora tranquilla: l’acqua inizia a riscaldarsi, il giorno le temperature sono alte ma non opprimenti mentre la sera sono piacevolmente fresche. Questi mesi, insieme a settembre e ottobre, sono ideali per godere a pieno della natura rigogliosa dell’isola e ottimali per fare delle escursioni.

Secondo gli isolani settembre è il mese migliore per visitare Skiathos: l’isola si incomincia a svuotare, il mare è caldo, le spiagge sono tranquille e le vie del capoluogo rilassanti e piacevoli, ideali per una passeggiata al tramonto e un po’ di shopping nelle botteghe artigiane.

Da ottobre fino alla fine di novembre il tempo peggiora gradualmente, le temperature si abbassano e le piogge fanno capolino su Skiathos. A dicembre durante gli inverni più rigidi cadono addirittura i fiocchi di neve che rendono il panorama magico e affascinante. Da gennaio a marzo la pioggia cade regolarmente sull’isola ma le temperature non scendono quasi mai sotto gli 8 gradi.

Ad aprile i vacanzieri incominciano a risvegliare l’isola e la primavera regala loro meravigliosi giochi di luci e colori.

Spiagge di Skiathos

La splendida spiaggia di Koukounaries

Tra la ricchissima vegetazione di pini e ulivi si trovano le famose spiagge di Skiathos, litorali di sabbia dorata che fanno dell’isola greca una delle mete più apprezzate del Mediterraneo.

La maggior parte delle spiagge di Skiathos, specie le più famose, si trovano lungo la costa sudoccidentale dell’isola, mentre alcuni lidi di particolare bellezza, come Lalaria e Mandraki, si trovano lungo la costa settentrionale e sono raggiungibili in barca.

Noleggiate una barca a Skiathos Città o prendete parte ad una delle numerose escursioni e andate alla scoperta delle bellissime coste dell’isola!

Scopri di più sulle spiagge di Skiathos

Cosa vedere a Skiathos

Skiathos è la più famosa e visitata delle Isole dell’arcipelago delle Sporadi, nell’Egeo settentrionale. E’ un’isola adatta a chi cerca il divertimento, a chi cerca spiagge e mare sensazionali e a chi vuole soggiornare in strutture moderne e confortevoli, ma è possibile anche scoprire spiaggette nascoste, poco affollate e incantevoli.

Skiathos è l’isola delle spiagge, non vi resta che partire alla scoperta della vostra preferita! Le temperature meno elevate rispetto all’arcipelago delle Cicladi e il clima è meno umido rispetto alle isole dello Ionio.

Non mancate di visitare il capoluogo dell’isola, Skiathos Città, e l’isolotto Bourtzi, il punto più frequentato dell’isola durante tutto il giorno!

Scopri di più su cosa vedere a Skiathos

Come arrivare a Skiathos

E’ possibile raggiungere Skiathos in aereo dall’Italia o via mare facendo scalo al porto del Pireo di Atene.

Come arrivare a Skiathos in aereo

Durante l’estate dall’Italia sono previsti voli diretti per l’aeroporto di Skiathos, che si trova a 2 chilometri dal capoluogo dell’isola. Se non trovate il volo diretto adatto, potete anche pensare di fare scalo ad Atene: la Olympic Airlines offre voli giornalieri dalla capitale greca.

  • Dall’Italia partono voli Blu-Express e Volotea. Nei periodi di maggior richiesta vengono inoltre organizzati voli charter.
  • Dall’aeroporto di Atene vengono effettuati diversi collegamenti aerei alla settimana. La durata del volo è di 40 minuti.
  • In alternativa potete anche arrivare in aereo a Volos e poi prendere un traghetto per Skiathos.

Come arrivare a Skiathos in traghetto

Da Volos o da Agios Konstandinos: circa 3 ore in nave, 1 ora e 30 minuti in aliscafo.
Tutte le isole delle Sporadi, durante il periodo estivo, sono regolarmente collegate tra loro, anche più volte al giorno.

Mappa

Cerchi un alloggio a Skiathos?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Skiathos
Mostrami i prezzi