Skopelos

Nonostante un film di successo l'abbia resa famosa in tutto il mondo, la pittoresca isola di Skopelos è rimasta fedele alla sua anima tradizionale.

La pittoresca isola di Skopelos, la più grande delle Sporadi settentrionali, è la location perfetta per un film hollywoodiano o per una vacanza da sogno.

Al film ci hanno già pensato gli americani un decennio fa: è lo zuccheroso musical Mamma Mia!, improbabile storia d’amore, naturalmente a lieto fine, scandita dalle canzoni degli Abba che si svolge tutta sull’incantevole isola greca di Kalokairi… che altro non è se non il nome fittizio di Skopelos sul grande schermo.

Immaginate le splendide spiagge in cui passerete ore di totale relax, i monasteri antichi che andrete a fotografare o le taverne in cui trascorrete le vostre serate gustando le specialità locali e sorseggiando un bicchiere di vino. Non vi sentite già in vacanza?

Dove dormire a Skopelos

Ora tocca a voi pensare alla vacanza da sogno: iniziate subito ad organizzarla, scegliendo se soggiornare in un caratteristico paesino dell’entroterra o un villaggio costiero.

Città di Skopelos

Il centro principale del’isola è Skopelos, una caratteristica cittadina nella parte nord dell’isola che ricorda un anfiteatro: da una baia semicircolare si inerpica su per le pendici di un monte con un dedalo di viuzze, casette bianche e tetti color pastello.

La vita qui scorre tranquilla, tra passeggiate sul lungomare, cene in una taverna tipica, giovani in scooter e vecchietti che giocano a backgammon. Il turismo è l’attività principale ma senza essere invadente; la vita notturna è allegra ma non sguaiata.

Nella città di Skopelos troverete tutti i servizi turistici essenziali inclusi bar e ristoranti, agenzie di autonoleggio e un paio di negozi di souvenir.

Per quanto riguarda gli alloggi c’è una prevalenza di case vacanza, appartamenti e monolocali, ma potrete trovare anche qualche hotel di categoria medio-bassa; se cercate un hotel di lusso, invece, la scelta è un po’ limitata.

hotelAlloggi a Skopelos Town

Glossa e Loutraki

La seconda località dell’isola è Glossa, un villaggio tradizionale nella parte nord dell’isola che non ha voluto aprirsi al turismo di massa, conservando così un’atmosfera di autenticità ormai molto rara da trovare.

Nemmeno l’esser stata sotto i riflettori di Hollywood – Agios Ioannis Kastri, la chiesetta dove hanno girato alcune delle scene più importanti di Mamma Mia!, si trova qui – ha scalfito il suo stile di vita lento e senza fronzoli, con poche auto e ancora qualche asino usato come mezzo di trasporto.

Da Glossa scendendo una strada lunga 2 km o percorrendo un più breve sentiero ciottolato si raggiunge Loutraki, il principale porto dell’isola di Skopelos; a fianco del porto potrete vedere i resti degli antichi bagni romani.

Glossa e Loutraki sono perfette per chi vuole conoscere la Grecia autentica e chi vuole stare lontano dalla massa, ma la scelta di alloggi si limita a un paio di appartamenti e stanze presso privati: meglio prenotare con largo anticipo.

hotelAlloggi a Loutraki

Klima e Neo Klima

Una località più orientata al turismo è Neo Klima, un agglomerato di hotel e case vacanza a ridosso di alcune delle più belle spiagge dell’isola.

Il villaggio di Neo Klima è stato costruito dopo il terremoto del 1965, quando gli abitanti dell’originaria cittadina di Klima si spostarono verso il mare per sfuggire alle scosse di assestamento: ecco perché tutti i suoi edifici sembrano così recenti se confrontati con quelli di altri villaggi dell’isola.

La cittadina moderna ha un bel porticciolo, numerose spiagge nei dintorni ed è circondata da lussureggianti foreste di pini.

hotelAlloggi a Neo Klima

Panormos e Agnontas

Panormos e Agnontas sono due caratteristici villaggi costieri a soli venti minuti dalla città di Skopelos, amati dai turisti per le splendide spiagge nelle vicinanze.

Qui oltre ad appartamenti e affittacamere troverete una buona scelta di alberghi di diverse categorie, compresi lussuosi hotel 4 e 5 stelle.

hotelAlloggi a Panormos

Spiagge di Skopelos

Skopelos può vantare una quantità di spiagge suggestive, bagnate da un mare cristallino e incorniciate dal verde dei pini marittimi. La costa nord dell’isola è più selvaggia, con alti promontori esposti ai venti, mentre le spiagge della parte meridionale, perlopiù di ciottoli o un misto di sabbia e sassi, sono più riparate.

Ecco una lista essenziale delle migliori spiagge di Skopelos:

  • Glysteri: la spiaggia “cittadina” di Skopelos, forse non la più suggestiva ma certamente graziosa. Si raggiunge percorrendo una strada a nord della città fiancheggiata da alberi di ulivo.
  • Limnonari: lungo la strada costiera che parte da Agnontas si trova l’unica spiaggia sabbiosa dell’isola, un lungo arenile delimitato da un promontorio roccioso e da una foresta di pini marittimi.
  • Stafylos: suggestiva spiaggia di mitologica fama, dove secondo la leggenda si trova la tomba del figlio di Arianna e Dioniso. Un costone di roccia la divide da Velanio, una delle spiagge naturiste dell’isola.
  • Kastani e Panormos: le spiagge più affollate dell’isola, dotate di servizi e divertimenti.
  • Perivoliou e Katakoluos: spiagge tranquille, consigliate a chi non ama la folla.

Cosa vedere a Skopelos

Monasteri

I monasteri antichi sono la più grande attrazione turistica di Skopelas: ce ne sono circa una dozzina sparsi su tutta l’isola, con una maggiore concentrazione sul monte Palouki; quattro sono ancora abitati.

Quasi sempre posti in posizione panoramica, isolati e romantici, possono essere raggiunti in auto ma è molto più suggestivo arrivare a piedi, percorrendo sentieri nella montagna ed antiche mulattiere.

Quale visitare? Ecco qualche idea: Evangelismos, costruito nel Settecento, è l’unico monastero dell’isola visibile dalla città di Skopelos; il più antico Sotiris, risalente al Cinquecento, è gestito da un solo monaco che ha la fama di essere perennemente accigliato; Varvaras ospita un museo e un piccolo negozio di prodotti locali.

La Chiesa di Mamma mia!

L’edificio religioso più famoso dell’isola è sicuramente la piccola cappella di San Giorgio (Agios Ioannis Kastro), dove vennero girate le scene del matrimonio di Meryl Streep e Pierce Brosnan in “Mamma mia!”

Non serve essere fan del film per voler visitare questa meravigliosa chiesetta in cima a una collina a picco sul mare: minuscola, quasi si mimetizza con il paesaggio circostante, fatto di rocce e sporadiche macchie verdi.

Altre attrazioni

Se cercate un angolo di romanticismo autentico visitate il faro di Capo Gouroni, a 9 km da Glossa. La strada per raggiungerlo è un po’ accidentata, meglio andare a piedi e godersi il panorama. Avrete modo di riposarvi nelle incantevoli spiagge vicine al faro, solitamente poco affollate.

Nella città di Skopelos date un’occhiata all’originale museo Bakratsa, ospitato all’interno di un’elegante dimora settecentesca che apparteneva ad un medico. Espone una bizzarra collezione di apparecchiature mediche e di abiti per uomini e donne sposati e non.

Cosa fare a Skopelos

Se amate le vacanze attive o il turismo esperienziale, a Skopelos potrete riempire le giornata di attività: snorkelling, pesca, escursionismo e canoa sono solo alcuni esempi; chi vuole pompare di più può provare il trail lungo uno dei stupendi sentieri di montagna.

Allo sport preferite di gran lunga la cucina? A voi consigliamo di frequentare un corso di cucina locale durante il quale scoprirete le gustose tradizionali gastronomiche per cui l’isola è rinomata.

Come raggiungere Skopelos

Non esiste aeroporto sull‘isola di Skopelos: il modo più semplice per arrivare è quindi prendere un aereo per la vicina isola di Skiathos e da lì un traghetto per Skopelos.

Mappa

Alloggi Skopelos

Cerchi un alloggio a Skopelos?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Skopelos
Mostrami i prezzi