Kalamata

Fuori dalle rotte del turismo di massa, il borgo marittimo di Kalamata è un tesoro tutto da scoprire, capace di far innamorare anche le star hollywoodiane!

Stanchi delle solite isole greche? È il momento di scoprire Kalamata, un gioiello della Grecia continentale che può vantare spiagge stupende degne di località turistiche più note.

Questa cittadina all’ombra della grande catena montuosa del Taygetos Oros si affaccia su un ampio golfo lungo il quale si alternano ampi arenili e minuscole cale rocciose. Non è ancora famosa, ma siamo certi che lo diventerà perché ha tutti gli ingredienti per essere una località turistica di successo.

Qui si viene in cerca di una Grecia autentica, con spiagge deserte, villaggi dove trovare giusto poche taverne e un paio di negozi di souvenir, e un prodotto tipico che ha portato la Grecia sulle tavole di tutto il mondo (vi dice niente “olive di Kalamata“?).

Non aspettate a partire: siamo certi che vi innamorerete anche voi!

Dove si trova la città

Kalamata è la seconda città per numero di abitanti del Peloponneso, la vasta penisola della Grecia meridionale che divide il mar Ionio dal mar Egeo e che comprende la regione storica della Messinia.

Affacciata sul profondo golfo di Messinia, Kalamata è bagnata dal mar Ionio, mentre il confine orientale è delimitato dalla catena montuosa del Taigeto, che separa la Messenia dalla Laconia.

Cosa vedere a Kalamata

Inserita in uno scenografico contesto naturale tra un ampio golfo e le montagne alle spalle, Kalamata è una graziosa cittadina con un caratteristico centro storico, un castello in mezzo al mare, un piacevole lungomare, un parco cittadino dove sono in mostra modelli di treni vecchi e nuovi e due musei da non perdere.

Nel cuore di Kalamata si trova l’interessante Museo archeologico della Messinia, che in un percorso labirintico espone reperti provenienti da tutta la regione: sculture, ceramiche, gioielli, oggetti votivi e oggetti funerari e altri reperti del periodo miceneo, classico, ellenico e bizantino.

Questo museo interattivo ha sede nel luogo dove un tempo si svolgeva il mercato cittadino: il palazzo del mercato venne distrutto dal terremoto del 1986 e al suo posto venne costruito un nuovo edificio da destinare a museo.

L’altro museo da visitare nel centro di Kalamata è il Museo Militare, interessante per chi vuole conoscere meglio la storia greca dall’occupazione turca al 21esimo secolo.

Sopravvissuta al terremoto, la fortezza che domina la città dall’alto, costruita nel Duecento, è il luogo perfetto per scattare foto panoramiche o cercare un po’ di pace.

Dove dormire a Kalamata

Sebbene lo sviluppo turistico sia recente, sono già sorti nella zona un buon numero di strutture alberghiere, inclusi alcuni hotel di lusso con infinity pool da sogno, e le romantiche atmosfere della zona sono diventati la location per una delle più celebri storie d’amore cinematografiche degli ultimi anni.

Spiagge di Kalamata e dintorni

Kalamata è una meta ideale per chi sogna una vacanza al mare perché la zona è ricca di spiagge stupende ancora non deturpate dal turismo di massa.

Poco affollate e dall’aspetto selvaggio, le spiagge di Kalamata e più in generale della Messinia sono un segreto che, sospettiamo, non durerà a lungo: siamo certi che si spargerà la voce della loro bellezza e che quindi diventeranno presto una meta ambita (Kalamata è già diventata tappa di diverse crociere…)

Approfittatene prima che si perda l’atmosfera autentica di questi luoghi: prenotate subito la vostra vacanza a Kalamata!

Ecco secondo noi le tre spiagge più belle della Messinia:

  • Kolopanas, nei pressi di Petrochori
  • Glossa, frequentata da naturisti
  • Voikokilia: la più bella spiaggia della Messinia, a circa 40 km da Kalamata, tra il mare e la laguna di Gialova. Ha una curiosa forma quasi circolare per cui viene chiamata anche la “spiaggia dell’ombelico di mucca”.

Come raggiungere Kalamata

Kalamata ha un aeroporto internazionale, ma al momento non ci sono voli diretti per l’Italia. Per arrivare a Kalamata una possibilità è volare su Atene e poi prendere un treno diretto, oppure prendere un traghetto per Patrasso e poi il treno per Kalamata.

Curiosità

Le olive di Kalamata

La città di Kalamata ha dato il nome a uno dei prodotti greci più famosi in tutto il mondo: le celebri olive di Kalamata, considerate uno dei migliori tipi di oliva al mondo.

Dal caratteristico colore nero-violaceo (non esiste l’oliva di Kalamata verde), hanno una forma allungata e una polpa succosa: sono ottime da sole come aperitivo, immancabili in ogni insalata greca o sfiziose saltate in padella con un po’ di prezzemolo tritato.

Oltre naturalmente a un ottimo olio d’oliva, altri prodotti tipici della zona di Kalamata sono i fichi, freschi e secchi.

Kalamata Before Midnight

Una curiosità per gli amanti delle vacanze a tema cinematografico: nella regione della Messinia è stato girato il film “Before Midnight“, terzo (e ultimo?) capitolo della saga romantica interpretata da Julie Delphi e Ethan Hawke in cui i protagonisti, Céline e Jesse, superano una crisi amorosa nel corso di una vacanza in Grecia.

L’aeroporto che si vede all’inizio del film è proprio quello di Kalamata, mentre l’hotel in cui si svolge una scena importante del film è il West Inn Resort Costa Navarino.

Pare che gli attori fossero clienti regolari del Barbouni Beach Bar, un elegante ristorante di pesce con vista sulla spiaggia: se volete, provate a passare di là per avvistare qualche celebrità o qualche tartaruga che viene in spiaggia a deporre le uova. Dovesse andarvi male, la vista mozzafiato non vi farà pentire di essere arrivati fin qui.

Mappa

Cerchi un alloggio a Kalamata?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Kalamata
Mostrami i prezzi